Video appunto: Investire per l'ambiente, tema

Investire per l'ambiente



Nel mondo di oggi, che negli ultimi decenni ha dovuto affrontare molte crisi - economiche, sanitarie, ambientali -, l'interdipendenza internazionale è fondamentale per la sopravvivenza degli Stati. Questa convinzione ha consentito a molti paesi fortunati e virtuosi di dare aiuti finanziari ad altri meno sviluppati o in piena crisi, tuttavia possono sorgere alcune domande nei campi tali soldi dovrebbero essere spesi.
Poiché il cambiamento climatico è una delle sfide più serie che il mondo debba affrontare oggigiorno, i governi dovrebbero incoraggiare gli altri a utilizzare dei fondi economici per affrontare le questioni ambientali.

In primo luogo, dovrebbe esserci una sorta di recupero per ciò che è stato fatto - o non fatto - in passato. Le sfide odierne sono il risultato dell'atteggiamento superficiale con cui tali questioni sono state trattate dalla comunità internazionale fino all'ultimo periodo del XX secolo. Negli ultimi tre o quattro secoli infatti, grazie alle rivoluzioni tecnologiche e industriali, gli stati si sono arricchiti, si sono moltiplicati i consumi e si sono sviluppati gli stili di vita consumistici, alla distesa del benessere della terra. Chiari esempi possono essere visti come il continuo comportamento anomalo del clima: le temperature stanno salendo nei paesi scandinavi, mentre nel deserto sahariano nevica.
In secondo luogo, è un dato di fatto che tutti gli Stati dovranno affrontare il cambiamento climatico poiché metterà a dura prova l'esistenza degli esseri umani per i prossimi decenni. Ciò significa guardare al futuro: se dei soldi venissero spesi ora per prevenire le questioni ambientali come disastri o ecosistemi in pericolo, meno saranno in futuro quelli di cui ci sarà bisogno per affrontare tutte le conseguenze che deriveranno dalla situazione odierna. I governi dovrebbero vederlo come un investimento per un futuro migliore, sia per il benessere delle loro nazioni che per le generazioni future.

In conclusione, i governi dovrebbero sicuramente investire denaro nella protezione dell'ambiente, sia per riparare gli errori del passato, sia per garantire un mondo sicuro e pulito a coloro che lo abiteranno nei prossimi decenni e secoli.