Ominide 21 punti

Il termine Femminicidio è un neologismo che identifica i casi di omicidio doloso in cui la donna viene uccisa da un uomo per motivi basati su diverso genere.
Un aspetto comune a tali tipologie di crimini è la sua maturazione in ambito familiare,all'interno di relazioni poco stabili.
Le cause di questo fenomeno sono molteplici: quelle sociali,culturali,economiche e familiari.
Il Femminicidio è diffuso a livello Mondiale,soprattutto nei paesi dell'America Centrale e del Sud.
Il Femminicidio riguarda donne,bambine e anziane.
Il Femminicidio è considerato uno dei fenomeni più nascosti,in cui l'uomo ha pieno controllo nei confronti della donna.
La donna è considerata inferiore all'uomo, un'identità che non può avere un ruolo economico e autonomo nei vari settori della vita.
Il Femminicidio secondo Marcela Lagarde è la forma di violenza più estrema di genere contro le donne,prodotto in ambito pubblico o privsto,ponendo la donna in una posizione indifesa e di rischio,che può terminare con l'uccisione della donna stessa.

Quando parliamo di violenza descriviamo il culmine di essa che non esplode all'improvviso,ma con l'aggressione già rivolta in molte altre forme.
In passato,all'uomo era permesso di approcciarsi alla donna con toni violenti,aggressivi e umilianti.
In Italia questo problema viene sottovalutato.
Le donne devono avere il coraggio di denunciare ogni tipo di violenza.
Bisogna contrastare e fermare questo crimine con tutti i mezzi a disposizione.
I dati statistici elaborati nel 2012,in Italia sono state uccise 129 donne.

Hai bisogno di aiuto in Temi di Italiano Svolti?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email