danyper di danyper
Genius 15391 punti

Ciclo di produzione dei materiali ceramici


Descrizione


Il ciclo di produzione dei materiali ceramici avviene in 8 fasi.
  • 1. Preparazione dell'impasto: in questa fase le materie prime che provengono perlopiù da cave vengono macinate e miscelate in proporzioni variabili in funzione del tipo di argilla e del prodotto finale desiderato.
  • 2.Formatura: in questa fase all'impasto viene data la forma desiderata e, sempre in funzione del prodotto che si deve realizzare si sceglie anche la tecnica di lavorazione più appropriata.
  • 3.Pressatura: si procede alla compressione tra due stampi dell'impasto in modo da ridurre la plasticità al fine di ottenere dei prodotti più compatti e anche di forma regolare come ad esempio le classiche piastrelle.
  • 4.Estrusione: in questa fase l'impasto deve invece presentare una buona plasticità garantita da un grado di umidità compreso tra il 15 e il 20%. Il materiale viene compresso in un cilindro alla cui estremità si trova un'apertura con sezione prestabilita un po' come la macchina per fare la pasta cambiando la sezione d'uscita si ottengono i vari formati.
  • 5.Colaggio: in questa fase si aumenta ancora il grado di umidità con valori compresi tra il 35 e il 40%, in modo da rendere l'impasto molto fluido e lo si fa colare in stampi di gesso.
    Le pareti in gesso del modello assorbiranno l'acqua in eccesso permettendo la formazione dello stato solido di argilla.
  • 6.Tornitura: questo processo è la fase manuale e viene eseguito al tornio al fine di realizzare soprattutto oggetti in ceramica di tipo artistico.
  • 7.Essiccamento: viene eliminata l'acqua in eccesso contenuta nell'impasto fino ad arrivare a un grado di umidità inferiore al 1%. Il materiale si contrae e aumenta la sua resistenza.
  • 8.Cottura: questa fase influisce insieme al tipo di impasto, sulle caratteristiche meccaniche del manufatto. Con temperature comprese tra 1250°C e 1450°C si ottengono prodotti molto compatti e resistenti come le porcellane. A temperature tra 900°C e 1000 gradi si realizzano invece prodotti a pasta porosa come le terrecotte e i laterizi che hanno una resistenza minore.
  • Hai bisogno di aiuto in Tecnica delle costruzioni?
    Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
    Potrebbe Interessarti
    ×
    Registrati via email