pser di pser
Ominide 5819 punti

LA RIVOLTA NEI PAESI BASSI

Nel 1566 le province del nord delle Fiandre, a prevalenza calvinista si ribellano agli spagnoli per motivi economici, ossia le tasse sempre più alte, e per motivi religiosi, sotto la guida della famiglia degli Orange, che già da diverso tempo era divenuta una delle più importanti in tutto il regno. Le province del sud, invece, rimangono fedeli al re Filippo II che, durante questa guerra, attua dei metodi molto duri nei confronti della popolazione ribelle, tant'è che i soldati mercenari sotto il servizio, in arretrato di paga, assediano Anversa, città del sud cattolica e la saccheggiano, provocando la reazione della popolazione locale. Nel 1581 vi sarà il riconoscimento dell’indipendenza della province che prenderanno il nome di Repubbliche della Province Unite e che nel giro di pochi anni diventeranno una delle nazioni più importanti dal punto di vista dei traffici commerciali in quanto riuscirono a dar vita alla VOC, la compagnia olandese delle indie orientali con la quale poterono contrastare il predominio commerciale dell’Inghilterra in India.

Hai bisogno di aiuto in Storia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email