Ominide 6603 punti

Illuminismo: lo sviluppo dell'informazione, la nascita dell'opinione pubblica

Durante il periodo illuminista crebbe in primo luogo l'alfabetizzazione, che riguardò non più solo le élite aristocratiche e borghesi, ma anche parte dei ceti artigiani e professionali e gli strati superiori della popolazione contadina. I canali fondamentali dell'alfabetizzazione rimanevano le scuole religiose, protestanti e cattoliche, ma si avviò anche, nellaseconda metà del secolo, una politicadi istruzione promossa dagli stati.
La maggiore alfabetizzazione e la crescente domanda di cultura favorirono lo sviluppo dell'editoria.
Il Settecento dfu il secolo dell'Encyclopédie, il secolo delle gazzette, dei periodici popolari, dei primi quotidiani (il "Times" nacque nel 1785). Il modello inventato dallo "Spectator" di Addison (1711-12), sulle cui colonne i membri di un club discutevano problemi di attualità, ebbe grande fortuna in tutta Europa.

Nel Settecento illuminista cominciò dunque a formarsi un'opinione pubblica: concetto a noi familiare, ma del tutto nuovo per una società come quella di Antico regime. Accanto alle accademie e alle università, finanziate e dirette dallo stato o dalle istituzioni ecclesiastiche, si diffusero canali non istituzionali di dibattito: circoli e società scientifiche, club, redazioni di riviste, logge massoniche, ma anche gli influenti salotti sdi intellettuali e i vivaci caffè di Londra, Milano, Venezia e Parigi furono i luoghi nuovi in cui nel Settecento si facevano cultura e opinione.

Circolazione dei libri, scambi epistolari e viaggi inserivano l'intellettuale illuminista in una dimensione europea, una "repubblica della ragione" in cui il francese aveva sostituito il latino come lingua universale.
L'idea stessa dell'universalità della ragione spingeva i Lumi verso il cosmopolitismo, una concezione non localista e non nazionalista dei rapporti fra gli uomini: il superamento delle barriere culturali fra gli stati, la fine delle guerre e la realizzazione della pace fra i popoli furono i grandi temi della cultura illuminista.

Hai bisogno di aiuto in Storia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email