Ominide 6604 punti

Le città-Stato dei Maya

Quando gli Europei giunsero nel Nuovo Mondo, l'America centrale e meridionale era abitata da circa 80 milioni di persone. Alcune civitlà locali avevano una cultura e un'organizzazione politica ed economica alquanto evoluta, ma nessuna di essere conosceva l'uso del ferro e della ruota. Una delle più grandi e antiche civiltà fu quella dei Maya, che si sviluppò nello Yucatàn (Messico meridionale) e negli odierni Guatemala e Honduras sin dal II millennio a.C., corrispondente alla piena maturità della civiltà minoica o all'Italia protostorica.
I Maya raggiunsero il massimo splendore tra il III secolo, quando cominciò l'urbanizzazione, e il IX secolo d.C. Poi, nel X secolo, furono sottomessi dai Toltechi. I nuovi dominatori però assimilarono la civiltà maya a tal punto che è lecito parlare di una civiltà maya-tolteca. I Maya non costituirono mai un impero: la loro organizzazione era basata su un insieme di circa 300 città-Stato.

Le città erano prevalentemente costituite da edifici di culto mentre la popolazione viveva nelle campagne vicine e si recava in città per le cerimonie e per il commercio. La classe dominante era quella dei nobili, a cui era riservato il possesso della terra, ma grande importanza aveva anche la classe sacerdotale: il sommo sacerdote era il capo della città e trasmetteva la sua carica al figlio primogenito. Al di sotto della classe sacerdotale vi era quella dei mercanti, che trafficavano in gioielli e abiti raffinati, seguita da quella dei lavoratori, addetti ai campi e all'edilizia pubblica. Venivano infine gli schiavi, dediti ai lavori più pesanti
L'attività principale dei Maya era un'agricoltura assai primitiva. Erano sconosciuti l'aratro, la rotazione delle colture, l'impiego degli animali da tiro o da soma. Si usava il sistema di coltivazione detto taglia-fuoco: si incendiavano e dissodavano ampi tratti di foresta vergine; il terreno rimaneva quindi fertilizzato ed era utilizzato fin quando rendeva, e infine abbandonato.

Hai bisogno di aiuto in Storia Moderna?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email