Ominide 154 punti

Le Crociate

In Occidente si verificarono vari sviluppi come la crescita demografica, economica e vari cambiamenti all'interno della politica e della società. I figli cadetti delle famiglie più nobili diventarono cavalieri, creando però problemi all'interno dell'ordine sociale a causa della loro violenza. Così nel 1095 con il concilio di Clermont furono inviati a Gerusalemme per espiare i loro peccati e per mettere le loro forze a servizio della chiesa così da riconquistare i luoghi santi in possesso dei turchi. Questi ultimi infatti erano una minaccia per l'impero Bizantino , ma anche per lo stesso Occidente, perchè la loro presenza intralciava il loro contatto a fini commerciali con l'oriente. Inoltre avrebbero impedito ai Pellegrini l'accesso ai luoghi santi. Nacque così la prima crociata , prima spedizione militare contro i musulmani per liberare l'accesso alla Terrasanta ai fedeli.
- I°crociata
Il comando fu affidato a Goffredo di Buglione, partì dopo aver ricevuto l'appoggio da Alessio Comneno il quale assicurò armi e viveri in cambio della restituzione delle terre, sottratte dai turchi all'Impero Bizantino. La crociata raggiunse il suo obbiettivo: l'esercito conquistò Gerusalemme.
- II° crociata
Finalizzata alla presa di Damasco, città controllata dai musulmani perchè importante accesso per luoghi santi.
L'occupazione di Gerusalemme dei cristiani durò per circa un secolo, si formarono così tanti stati cristiani autonomi. Questi insediamenti furono difesi dalla nascita dei Templari, i quali facevano voto di obbedienza, castità e povertà. Difendevano i poveri e gli indifesi. I regni crociati furono anche inseriti in un circuito di commerci gestito da Genova, Venezia e Pisa. Per contraccambiare queste città che offrivano finanziamenti, furono concessi particolari privilegi (ad esempio documenti che gli permettevano di transitare nei diversi paesi così da facilitarne il traffico). Si riuscirono così a creare altre crociate, bandite ufficialmente dal papato.
- III° crociata
Federico I Barbarossa tentò di recuperare Gerusalemme riconquistata da un Sultano detto Saladino. Purtroppo questo tentativo fu vano.
- IV° crociata
Partì da Venezia e si trasformò in un vero e proprio assalto, con il pretesto di ricondurre la chiesa bizantina all'obbedienza della chiesa di roma. Nacque così l'impero latino d'Oriente che cadde subito dopo quando i bizantini riuscirono a rimpadronirsi del trono di Costantinopoli con la dinastia dei Paleologhi. Le crociate successive furono altri numerosi insuccessi.
Le crociate portarono grandi vantaggi a chi le fecero e a chi le appoggiarono. Furono anche un'occasione di espansione commerciale per Pisa, Venezia e Genova. Portò infine ad una lenta decadenza dell'impero bizantino.
Hai bisogno di aiuto in Storia Medievale?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Correlati Crociate
Registrati via email