Genius 7419 punti

In Europa, il XVIII secolo fu quello dell’amministrazione centrale in cui si cercò di rendere più efficiente l’esercizio del potere monarchico attraverso la specializzazione della pubblica istruzione. Vennero introdotte misure fiscali come dazi sulle importazioni monopoli sul tabacco e sul gioco, imposte indirette sui consumi di prima necessità e imposte dirette sugli altri beni. In campo politico si ebbe una sentenza pronunciata da un tribunale feudale doveva essere rettificata da un rappresentante del governo imperiale. Il rapporto tra centro e periferia migliorò con la realizzazione dei controlli del governo sull'attività economica.
L’Italia era governata dai Borbone di Napoli e dagli austriaci in Lombardia, Toscana e Lorena. Il mezzogiorno ebbe una drastica risalita presentandoci come una grande capitale europea e un centro culturale. Dopo la pace di Aquisgrana le tensioni europee non si erano sciolte e le grandi potenze europee si divisero in due categorie. Da un lato quelli che avevano orizzonti più continentali e dall'altro quelli che avevano interessi d’oltremare. Così nel 1756 scoppiò la guerra di sette anni tra francia e Inghilterra combattuta sul fronte europeo indiano e americano.

Le vecchie potenze coloniali europee erano senza dubbio la spagna e il Portogallo impegnate reciprocamente nell'espansione coloniale in america e ciò causò la loro esclusione dall'espansionismo coloniale in Asia e Africa a cui aderirono le nuove potenxe coloniali europee quali Francia e Inghilterra e Olanda.
Tutte queste Nazioni erano impegnate nella ricerca di arricchirsi tramite il commercio e la ricerca delle nuove vie di commercio . Tutto questo portò ad una ricerca costante di innovazione infatti in Inghilterra con l’invenzione della rivoluzione industriale , la quale pertò ad una vera e propria rivoluzione in campo agricolo anche se questo causò il degrado dello stile di vita dei lavoratori i quali si stabilirono in piccole città create proprio per i lavoratori nelle cui case vivevano assieme molti lavoratori con scarse qualità igieniche . Un ulteriore problema fu quello dello sfruttamento dei lavoratori e delle donne e dei bambini poiché questi ultimi costavano poco e potevano lavorare per molte ore.

Hai bisogno di aiuto in Storia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email