Ominide 488 punti

Giovanna la pazza


Era la madre di Carlo V e figlia di Isabella di Castiglia. Fu educata in maniera rigida e austera e a 17 anni fu data in sposa a Filippo di Borgogna. Giovanna ne era molto innamorata, ma il matrimonio non fu felice, perché lui era una persona violenta che beveva, picchiava la moglie e corteggiava tutte le altre donne. I due ebbero nove figli e visto che lui era sempre lontano per affari o campagne militari nel 1503 in una occasione Giovanna tentò di fuggire da Bruxelles per andare a raggiungere lo sposo in uno dei suoi spostamenti. Questo gesto impulsivo iniziò ad alimentare voci su una sua presunta pazzia.
La situazione peggiorò con la morte del fratello, erede al trono spagnolo. Giovanna allora essendo la secondogenita avrebbe dovuto salire al trono, ma i suoi genitori non vollero che ciò accadesse e nel 1505 il re Ferdinando si incontrò in segreto con Filippo di Borgogna e lo nominò ufficialmente suo erede al trono. Filippo morì l’anno dopo in circostanze misteriose e Giovanna fu sopraffatta dal dolore tanto che il suo comportamento si fece sempre più strano tanto che venne soprannominata “la pazza”. A questo punto re Ferdinando mandò una lettera a tutte le corti europee dove dichiarava che la figlia fosse pazza, e da quel momento ella fu costretta a vivere rinchiusa in casa e sola poiché il padre rifiutò tutte le offerte di matrimonio che le erano nel frattempo sopraggiunte.
Carlo, suo primogenito, divenne allora re di Spagna. I suoi rapporti con la madre erano sempre stati inesistenti tanto che si dice che la incontrò solo due volte e una volta diventato re non fece nulla né per liberarla dalla condizione di reclusione in cui si trovava né per aiutarla a far valere i suoi diritti sul trono. Nel 1520 i nobili spagnoli si ribellarono al governo di Carlo, liberarono Giovanna e volevano rimetterla sul trono, ma ella rifiutò e visse rinchiusa fino alla sua morte avvenuta nel 1555.
Ancora oggi gli storici sono divisi perché c’è chi pensa che davvero Giovanna fosse pazza e che quindi era stato davvero necessario allontanarla dal potere, e chi pensa che fu solo vittima di intrighi politici del padre e del marito.
Hai bisogno di aiuto in Storia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email