Ominide 284 punti

Caio Giulio Cesare e le sue imprese

Caio Giulio Cesare, capo dei popolari, insieme a Pompeo e Crasso fece il primo triumvirato, ovvero un accordo
segreto che violava le Istituzioni romane. Cesare fu nominato console e nel 58 a.C. ebbe il comando degli eserciti
impegnati nelle province galliche: la Gallia Cisalpina, al di qua delle Alpi, e la Gallia Narbonense, l’attuale
Francia meridionale. Da questo incarico ebbe inizio la straordinaria ascesa militare e politica di Cesare. Dal 58 al 52 a.C. Cesare, al comando di un esercito, sconfisse i galli e oltrepassò il canale della Manica per combattere i Britanni
e si fece assegnare la carica di governatore per cinque anni.
Il Senato comprese che poteva aspirare a ogni tipo di potere e nominò Pompeo console unico. Cesare capì che erano contro di lui e al ritorno dalla Gallia entrò a Roma con l'esercito varcando il Rubicone facendo esplodere una guerra civile. Sconfisse l'esercito a Farsalo e si fece nominare dittatore a vita. Fece riforme, riorganizzò le Istituzioni della Repubblica, assegnò le terre ai veterani e ai poveri, diede la cittadinanza agli abitanti della Gallia Cisalpina, fece opere pubbliche. Il senato era preoccupato del potere raggiunto da Cesare e di tutte le cariche politiche che aveva: console, tribuno della plebe, dittatore a vita.
Perciò venne ordita contro di lui una congiura guidata da Bruto e Cassio. Il 15 marzo del 44 a.C., mentre Cesare entrava in Senato, fu pugnalato. Alla morte di Cesare seguirono sanguinose guerre civili. Per riportare ordine, Marco Antonio e Caio Ottaviano, insieme al generale Marco Emilio Lepido, diedero vita al secondo triumvirato con l’approvazione del Senato.
Emilio Lepido poi prese la carica di pontefice massimo Antonio e Ottaviano, continuarono ad affrontarsi, ma nel 31 a.C. nella battaglia di Anzio Ottaviano prevalse sull’avversario e divenne il padrone incontrastato di Roma. La Repubblica romana era finita.

Hai bisogno di aiuto in Storia per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove