Libia - Decolonizzazione e il governo di Muhammar

Il processo di decolonizzazione nell'area islamica nordafricana prende avvio negli anni 50 dalla Libia dopo la sconfitta dell'Italia nella seconda guerra mondiale, in Libia vige un'amministrazione transitoria affidata a Francia e Regno Unito. Nel 1949 l'Assemblea generale dell'ONU stabilisce che nel 1952 la Libia si possa costituire in stato indipendente, nella forma di una monarchia costituzionale. L'indipendenza viene proclamata nel dicembre del 1951 e la corona è affidata all'emiro senusso (cioè membro della setta islamica dei Senussi) Amir Idris (1890 - 1983), che assume il titolo di Idris I. Nel 1959 vengono scoperte importanti giacimenti di petrolio che cambiano il profilo e ruolo del paese africano. In Libia la gestione delle ricchezze che derivano dal petrolio suscita numerose critiche: una giovane generazione di tecnici e di militari, di ideali nazionalisti e socialisti, ritiene che il regime di Idris sia corrotto, venduto agli occidentali, incapace di curare i veri interessi del popolo libico poiché in effetti dei vantaggi derivanti dalla scoperta e della commercializzazione del petrolio libico non sembrano beneficiare che ristrettissime élite. Analogo a ciò che è accaduto in Egitto nel 1952, anche in Libia la storia della monarchia è interrotta da un colpo di stato militare organizzato nel 1969 dal gruppo dei liberi ufficiali formato da ufficiali di rango intermedio provenienti dalle zone più povere e marginali della Libia: il potere viene assunto da un consiglio della rivoluzione, presieduto dal giovane Muhammar Gheddafi (nato nel 1942), che organizza una dittatura militare di ispirazione islamica. Tuttavia la Libia non è effettivamente uno Stato islamico nel senso che le élite religiose non hanno un peso centrale nella gestione del potere o nella elaborazione delle norme, e comunque uno stato influenzato dall'Islam nel senso che Gheddafi stesso più volte dichiara di volere che la legislazione libica sia modellata sulla morale coranica, concepita come la base fondamentale per la costruzione di una identità libica anti-occidentale.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email