Ominide 690 punti

Berlino, il ponte aereo e le varie parti di Germania ormai divisa dai vari Stati post Seconda Guerra Mondiale
La Germania è momentaneamente divisa in quattro aree mentre il problema tedesco rimane, il clima di guerra fredda arriva in tutta l'Europa. Gli alleati occidentali procedono alla fusione economica delle aree di lor competenza e nasce la Trizona, procedono all'unificazione della moneta e formano la Germania dell'Ovest. La replica di Mosca è immediata, chiude l'accesso stradale e ferroviario ai settori occidentali della cittò. La tensione cresce, ma gli americani decidono per un ponte aereo che garantisca i rifornimenti alla capitale. Unite le tre zone occidentali, nasce la Repubblica Federela Tedesca con capitale Boon, viene eletto cancelliere Adenauer e con l'ammissione della RFT nella NATO e con il suo riarmo, Boon diventa un punto fondamentale in ambito militare. I sovietici rispondono con la formazione della Repubblica Democratica Tedesca con capitale a Pankow che era un sobborgo di Berlino e alla militarizzazione dell'Occidente risponde con il Patto di Varsavia che era un alleanza che sanciva patti già attivati tra i suoi satelliti. Da questo patto resta fuori la Jugoslavia che una volta liberata dai tedeschi e italiani, contesta la visione di Stalin e viene espulso dal Cominform.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email