Il concordato dei Patti Lateranensi stabiliva che:
- i sacerdoti erano esonerati dal sevizio militare;
- I preti apostati (=che avevano abbandonato la fede cattolica) non potevano essere assunti negli uffici pubblici (all’epoca voleva dire anche insegnare);
- La dottrina cattolica veniva vista come il coronamento dell’istruzione pubblica e quindi veniva estesa anche alle scuole medie ( con la riforma Gentile era stata inserita nelle elementari);
- Le organizzazioni dell’azione cattolica potevano continuare a esercitare le loro attività, purchè fossero controllate dalla chiesa e al di fuori di ogni connotazione politica;
- Il matrimonio religioso aveva anche effetti civili. In precedenza voleva sposarsi due volte se si voleva che il matrimonio religiose avesse valenza anche civile;
- Vennero concesse delle esenzioni tributarie cioè dei favori sul piano economico agli organi ecclesiastici.
Questi patti furono salutati enfaticamente come la restituzione dell’Italia a dio e di dio all’Italia.

Hai bisogno di aiuto in Storia Contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email