blakman di blakman
VIP 9176 punti

Medardo Rosso - Il bookmaker


Il bookmaker è un ritratto a figura intera di Eugen Mari, appassionato di corse di cavalli, che Medardo modellò en plein air nell’ippodromo parigino di Auteuil. L’uomo è appoggiato a un bastone e tiene un binocolo in mano. La prospettiva dal basso e il taglio in diagonale sono tipici del mezzo fotografico, ma in questo caso riferiscono al bookmaker una solida imponenza fisica, suscitando in chi osserva l’impressione di un improvviso scatto dinamico. La figura è radicata nel suolo e costituisce un tutt’uno con l’atmosfera circostante; la sua posizione e la modellazione sciolta, rapida e vibrante della materia rendono efficacemente la fusione del personaggio con l’ambiente esterno. I contorni non sono definiti e le forme sono fluide, proprio perché assorbono la luce. La lavorazione superficiale della cera crea un effetto estremamente pittorico e restituisce in tutta la sua vitalità l’impressione colta dall’artista. In uno scritto del 1902 Rosso affermava che "quel che bisogna cercare prima di tutto è di effettuare un’opera che comunichi allo spettatore tutto ciò che evocherebbe in lui la natura".

Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email