Ominide 58 punti

IL REALISMO

Il realismo è quel movimento pittorico e letterario, nato in Francia a fine Ottocento. Il realismo ha come scopo di rappresentare la realtà parigina in quel periodo. A differenza dei romantici, che avevano un rapporto stretto con la natura, non sempre dipingevano il vero ma spesso si chiudevano nella propria mente, chiudendo l'occhio fisico e ricreandosi un paesaggio mentale. Per i realisti fu diverso perché avevano la tendenza di dipingere davanti alla natura. Gli artisti in questo periodo tendevano a rappresentare scene di vita delle classi più umili e lo facevano per mettere in relazione la natura con gli sviluppi politici. Portavano alla luce la drammaticità e la condizione dei lavoratori costretti spesso a lavori disumani. Il lavoro agricolo era privilegiato sia perché era fonte di ispirazione sia perché si stava avviando l industrializzazione. Il rapporto uomo-natura in contrasto con il lavoro in fabbrica.

I maggiori esponenti del realismo francese furono: Millet, Daumier e Courbet.
MILLET: I suoi soggetti sono prevalentemente rurali, vuole mettere in risalto la superiorità dell uomo rispetto al paesaggio. Le sue opere sono spigolatrici e l'Angelus.

DAUMIER

: Si dedicò alla satira politica, realizzando ritratti e caricature di politici e ministri ironizzando sulla politica e facendo emergere la condizione di emarginazione dell'artista. La sua opera è Il vagone di terza classe.
COURBET: con "Gli spaccapietre" si può porre a confronto "Le spigolatrici" di Millet che era sensibile al tema del lavoro, si occupò anche del paesaggio. Daumier invece è più spigoloso duro è una pittura più forte fa passare in secondo piano i due personaggi e mette in risalto il duro lavoro degli spaccapietre. "Un funerale ad Ornans" racchiude un cerchio dicinquanta persone, abitanti di un paese, i quali sono rappresentati in maniera precisa. Quest'umile vicenda viene innalzata su un piano solenne.

Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email