blakman di blakman
VIP 9176 punti

Piet Mondrian - Molo e oceano


Mondrian aveva dedicato numerosi dipinti e disegni al tema del mare. Malgrado il formato del dipinto sia rettangolare, la composizione di Molo e Oceano è impostata su un ovale, figura impiegata spesso dall'artista, che la riteneva carica di valore simbolico. Nell'ellisse, infatti, la perfezione tipica della forma circolare si trasforma per includere ,grazie alla presenza di due fuochi, anche il concetto di diversità. Il dato di partenza è una veduta naturalistica: Mondrian spiegò che, impressionato e affascinato dallo spettacolo della natura, voleva rappresentare sulla tela il mare, il cielo e le stelle. Il suo occhio si è posto però al di là della realtà, poiché del paesaggio marino egli intendeva al contempo cogliere e restituire l'espansione, il riposo, l'unità. Ne è nata una visione astratta e suggestiva: non c'è il blu di mare e cielo, né altra impressione cromatica; non c'è la descrizione di un molo sull'oceano, né di acqua che lambisca le spiagge.Vengono rappresentati solo semplici segmenti ortogonali, una moltitudine di piccole croci che dell'oceano suggeriscono il ritmo, il continuo e variato movimento delle onde e l'incresparsi dell'acqua in superficie.

Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email