tells._ di tells._
Ominide 379 punti

Gauguin, "Visione dopo il sermone"


Il "sermone" è il discorso fatto dal sacerdote durante la messa. Il dipinto è ambientato in Bretagna, ciò si comprende grazie alle tipiche cuffie indossate dalle donne bretoni, ed è una domenica mattina. Davanti agli occhi delle donne si sta svolgendo la scena narrata durante la messa, ovvero: la lotta tra Giacobbe ed un angelo. Tutto ciò rimanda ad una fitta rete di significati simbolici, dove risalta la lotta tra il bene e il male.
Il dipinto è diviso in due parti distinte dall'albero obliquo posto al centro, il quale viene ripreso dalla tradizione giapponese. A sinistra si può osservare il gruppo di donne bretoni, alcune sono raccolte in preghiera, mentre altre stanno assistono alla scena, ed un bovino. A destra, al contrario, si sta svolgendo la lotta tra il bene e il male, la quale è posta completamente sul piano immaginario. Tutto ciò è reso maggiormente dalle campiture rosse utilizzate per colorare il suolo.
I personaggi rappresentati sono delineati da una linea di contorno ben marcata. Il quadro è caratterizzato dalla dimensione bidimensionale, dunque, non si ha alcun senso di sfondamento. Inoltre, all'interno dell'opera sono presenti più punti di vista.
I colori scelti devono suscitare dei sentimenti all'interno dello spettatore. Infine, è possibile affermare che la caratteristica principale del dipinto di Gauguin è la presenza simultanea del dato reale e quello immaginario.
Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email