blakman di blakman
VIP 9176 punti

Marc Chagall - Alla Russia, agli asini e agli altri


Alla Russia, agli asini e agli altri è uno degli esempi più intensi della felice sintesi tra il lessico cubista che si percepisce nella costruzione della forme squadrate e il linguaggio semplice e popolare della tradizione russa. La contadina con secchio e zoccoli, la presenza degli animali, la chiesa dominata dalla cupola evocano la semplice vita contadina della comunità ebraica nella quale il pittore era nato e cresciuto, dominata dal trascorrere ciclico delle stagioni e dai rituali sacri. Il quadro mostra immediatamente l'originalità dello stile di Chagall: egli non restò ancorato al ricordo nostalgico e personale, né si lasciò totalmente assorbire dalla poetica cubista, ma stemperò entrambi questi elementi in una narrazione fiabesca, nella magica dimensione dell'arte.
Indifferenti a qualsiasi norma prospettica, asini e caprette vivono sopra i tetti del villaggio, mentre la figura umana, piatta e leggera come una sagoma intagliata, vola nell'aria, con la testa che, nell'anelito verso l'alto, si stacca addirittura dal corpo. Oramai libero dai vincoli della riproduzione mimetica del reale, Chagall si esprime qui con una naturale scioltezza, sprigionando la fantasia e mescolando sullo stesso piano realtà, simbolismo, immaginazione.

Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email