Ominide 931 punti

Art Nouveau e Bauhaus


L’Art Nouveau è definito come quell’indirizzo di gusto diffusosi tra gli utlimi decenni dell ‘800 e i primi dieci anni del ‘900. Non fu un vero e proprio movimento artistico tuttavia interessò tutti i campi della produzione artistica ed inoltre unì il linguaggio artistico dell’Europa. Il contesto culturale è quello della Belle Epoque , periodo storico caratterizzato da un divario molto evidente tre la classe piccola e medio borghese investita dal progresso economico e la classe sub-alterna di operai e contadini che ancora viveva in condizioni di miseria.
Uno dei primi caratteri dell’Art Nouveau è l’internazionalismo che porta al recupero di un movimento del passato ovvero il tardo gotico chiamato anche ( fiammeggiante , fiorito , internazionale) che vide come intervallo temporale il 1370-1440 , dunque per un periodo convive con il Rinascimento . Le differenze con primo gotico sono segnate dall’uso in architettura tutti gli elementi relativi alla verticalità invece in campo figurativo si esalta il carattere dell’irrealtà e il recupero dello sfondo oro come avevano già fatto gli artisti Bizantini,la figura diviene più sinuosa e la linea di contorno molto leggera ed elegante e i panneggi suggeriscono proprio il senso di andare contro la realtà , tema collegato anche all’Art Nouveau . Questo carattere dell’internazionalismo è tipico dell’Art Nouveau perché si diffonde in tutta Europa fino ad arrivare in America tant’è vero che di questo gusto verranno prodotte le lampade Tiffany . La particolarità di questo movimento è la nomenclatura che assume i nomi del paese in cui si diffonde , in Francia chiaramente assume il nome di Art Nouveau ma anche Guimard . Nel 1899 l’architetto Hector Guimard fu chiamato dalla società Metro per realizzare gli ingressi delle stazioni della metropolitana giocando con elementi come il ferro , l’acciaio e vetro e con delle forme che ispiravano a forme sinuose e naturali . In Gran Bretagna lo stesso stile si chiama modern style . In Scozia questo indirizzo di gusto si caratterizza con una linea diversa da quella di Guimard che trae spunto dal mondo animale e vegetale ,qui invece abbiamo la seconda linea dell’ Art Nouveau chiamata anche linea dell’astrazione ovvero si ispira alle forme geometriche, si hanno dunque giochi di parallelismi , rette che si incontrano a 90’ gradi , come possiamo ben vedere nelle opere di Charles Mackintosh uno dei grandi architetti di Glasgow , che fondò una scuola d’arte basata proprio su questi principi geometrici . In Austria si chiamerà stile secessione ,In Germania You Can Style , In Spagna Modernismo Catalano , In Italia si chiamerà Stile floreale o Liberty perché era lì presente un negozio inglese che produceva oggetti di questo gusto che si chiamava appunto Liberty. Nel 1902 il movimento fu riconosciuto durante l’esposizione internazionale tenutasi a Torino . A Roma esiste un quartiere denominato quartiere Coppedé progettato e realizzato da Gino C. si tratta di un complesso fatto di 18 palazzi e 27 edifici minori. Tuttavia sembra che questo indirizzo artistico sia nato in Belgio , poiché qui viene realizzata da Victor Horta , la casa Tassel, considerata un monumento simbolo dell’Art Nouveau . L’artista è anche colui che ha realizzato il cosidetto cou de fue,colpo di frusta , ovvero una linea mossa serpentinata , dinamica , che ha in sé un‘energia tratta da colui che l’ha tracciata ,divenendo una linea di forza (da vitalità ) . Horta progetterà la Casa nei minimi particolari .Un carattere particolare dell’Art Nouveau ci ha consentito di stabilire un rapporto con due movimenti . L’obbiettivo dell’AN è quello di dare vita ad un arte per tutti , quindi la produzione diviene artigianale in opposizione all’industria considerata la nemica della creatività. Il Bauhaus il termine significa letteralmente ‘casa della costruzione ‘ è una scuola tedesca fondata da Walter Gropius nel 1925 dalla fusione tra Accademia di Belle Arti e Scuola di artigianato . I presupposti principali sono tre : la struttura , la didattica e il contesto socio-culturale .Dal punto di vista strutturale è un esempio di architettura razionalistica caratterizzata dal rapporto di forma-funzione , forme essenziale , assenza di decorazioni , uso del cemento armato , elementi prefabbricati , e soprattutto l’uso di linee che si incontrano a 90’ . Gli edifici progettati da Gropius risentono chiaramente del suo stile moderno e funzionale della sua architettura , caratteristiche che si esprimono in modo evidente nella costruzione della nuova sede dell'istituto scolastico del Bauhouse , la scuola si articola intorno a tre torri a forma di parallelepipedo che si incastrano tra loro formando una doppia L , i vari blocchi sono collegati da un corridoio coperto sospeso su lastre di cemento armato e sono suddivisi in modo da poter ospitare le varie attività della scuola : i laboratori, le aule scolastiche, gli uffici e gli alloggi per gli studenti. Ogni volume dunque corrisponde una diversa funzione, numerose sono le facciate caratterizzate dalle ampie vetrate per i laboratori lunghe finestre a nastro per le aule e semplici finestra squadrate per le camere degli studenti.Didattica .Il Bauhaus viene considerata una scuola d’arte e una bottega artigianale , all’interno vi era un clima collaborativo , tutti potevano imparare da tutti , gli allievi poteva imparare dagli insegnanti e viceversa. Il programma degli studenti prevedeva un corso di preparazione dalla durata di 6 mesi , un insegnamento triennale attraverso corsi nei laboratori artigianali e lo studio teorico . Le fasi della didattica si distinguono in tre punti : la fase della progettazione che vede a monte una preparazione ovvero conoscenza della geometria e del disegno tecnico e l’educazione alla visione , poi si procedeva alla sperimentazione che prevedeva la conoscenza dei materiali delle forme e dei colori , l’ultima fase era quella più importante perché si realizzava un prototipo che poi veniva portato all’industria per la sua realizzazione . Con il Bauhaus nasce la figura del modello designer e dell’industria design . Nella scuola insegnarono molti artisti tra cui Johannes Itten che fu anche un pedagoga , e cercava di individuare e far uscire la creatività da ogni alunno in modo personale e renderli capaci di un autovalutazione .
Hai bisogno di aiuto in Arte moderna e contemporanea?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email