Ominide 1778 punti

Il punto culmine delle città stato sumere sono state le ziqquratt che erano degli enormi palazzi con diverse funzioni come quelle religiose e politiche, ma avevano anche magazzini per conservare i cibi, granai e anche delle scuole in qui si imparava a scrivere (i sumeri inventarono la scittura ed era cuneiforme).
Nella ziqquratt quindi vi erano molte person: il sovrano che risiedeva nel palazzo reale, poi vi erano i sacerdoti, ma anche coloro che si occupavano dell’immaganizzazione dei cibi e anche gli scolari. Si pensa che all’epoca esistesse una sorta di re sacerdote che però col tempo si orientò verso l’ambito religioso dando così spazio al sovrano.
I sumeri avevano una vera e propria burocrazia (uffici che si occupano della pubblica amministrazione e quindi dell’organizzazione ). La società sumera era ben divisa in classi sociali e c’era una forte distinzione tra gli uomini liberi e coloro che invece a causa dell’incapacità di pagare i propri debiti diventavano proprietà del debitore e quindi schiavi e che quindi perdevano tutti i principi dell’uomo e non avevano più un loro valore e una loro personalità, perché venivano venduti e trattati come merci. Queste differenze purtroppo in alcuni paesi ci sono ancora oggi. Gli schiavi potevano anche essere prigionieri di guerra.

Coloro che erano uomini liberi godevano invece di molti privilegi.

Hai bisogno di aiuto in Storia Antica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email