Capodanno: sei ancora in tempo per pensarci

ClaudiaZedda
Di ClaudiaZedda

organizza il tuo capodanno a Sal

Pensi che a questo punto sia troppo tardi per organizzare il Capodanno e ti stai arrangiando con i tuoi compagni di classe in qualche saletta? Niente di più sbagliato! Per esempio, hai mai sentito parlare di Sal? È un’isola poco conosciuta che fa parte dell’arcipelago di Capo Verde, immersa nell’Oceano Atlantico più profondo; e’ decisamente ben frequentata e non è un caso che per Capodanno ci sia la fila per raggiungerla: non ti preoccupare, c’è ancora tempo per organizzare il tuo viaggio da sogno.

SALE IN ZUCCA: LO TROVI A SAL - Sì, l’isola di Sal deve il suo nome ai sorprendenti giacimenti di sale che vi si trovano; utilizzato soprattutto in cucina, per chi ha necessità di mettere qualche pizzico di sale in zucca è più che consigliata un’escursione alle Saline di Perda de Lume, le più antiche di tutta l’isola, posizionate proprio sul fondo di un antichissimo cratere: non ti preoccupare, non rischierai la vita, il cratere è di un vulcano estinto e collassato che si trova al livello del mare. Oggi le saline sono piuttosto una location rilassante che ti farà dimenticare le lezioni di latino, di greco e di fisica tutte in un botto. Come? Immergendoti nelle piscine di sale tiepide, ben 35 volte più salate dell’acqua del mare.

UN TUFFO NEL BLU - Farà una certa emozione pensare ai tuoi amici a casa e al freddo mentre tu starai prendendo la rincorsa per tuffarti dentro Buracona, una strepitosa piscina naturale sull’oceano. Questo angolo di paradiso è bellissimo con il bel tempo, ma quando tira vento somiglia molto da vicino alla tua prof di matematica quando le vengono i cinque minuti: spaventoso. Buracona diventa con le onde alte un tripudio di colori e spruzzi. Tanto per fare gli auguri io una foto ai tuoi compagni di classe la manderei.

CAPODANNO IN SPIAGGIA - Tra un bagno e l’altro potresti buttar giù la lista dei buoni propositi per il nuovo anno: studiare con costanza, recuperare quel quattro in italiano, non dormire durante la lezione di storia, oppure potresti goderti semplicemente il sole e la salsedine. Di spiagge d’altronde sull’Isola di Sal ce ne sono quante ne vuoi. Le più belle sono quelle di Santa Maria frequentata soprattutto dai surfisti, Ponta do Sino, Ponta Petra, Monte Lao e Ali Baba.

Sal per capodanno 2014: più facile a farsi che a dirsi

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta