Ominide 2147 punti

L’esaurimento delle risorse energetiche

Il consumismo è l’atteggiamento che le società post-moderne attuano nei confronti delle risorse ambientali.
Bauman descrive un movimento degli individui verso un desiderio che non trova un appagamento.
I paesi industrializzati mirano ad ampliare i consumi e ad avere maggiori profitti.
Prima della seconda guerra mondiale i beni erano prodotti per soddisfare questo desiderio e avevano una loro durata, successivamente con la corsa al sogno del benessere e dalla ricchezza l’America riuscì a influenzare tutti i paesi del mondo contribuendo alla destabilizzazione dell’ambiente.

Dovuta alle limitate risorse naturali e alla sempre maggiore richiesta di fonti energetiche.
Problema del consumismo: in natura non esistono risorse sufficienti per assicurare il mantenimento di una società globale basata sugli sprechi.

Il rischio globale del fallimento dell’economia consumistica è dovuto a:
- Esaurimento delle scorte energetiche
- Trattamento dei rifiuti
- Boom demografico
- Esaurimento delle scorte petrolifere.
Una società basata sui desideri e sugli acquisti funziona se vengono presentati oggetti sempre nuovi, fra questi abbiamo:
- Tutti i mezzi di trasporto urbano: Automobili, aerei…
- Apparecchi digitali: telefonini, computer…

Il consumo energetico dipende dall’approvvigionamento di energia derivato dal pettrolio, Campbell afferma che l’esaurimento delle scorte di petrolio porterà a conseguenze catastrofiche. La perdita anche di una piccola parte della scorta quotidiana di petrolio è più che sufficiente per mettere in ginocchio la società industrializzata.
Fare una stima oggettiva sulle riserve petrolifere è difficile: calcoli approssimata prevedono la fine del petrolio entro 40 anni.
Casti ritiene che questo sia il limite della società consumistica se non si trovano soluzioni alternative. La prima potrebbe essere la scoperta di nuovi giacimenti che porterebbe a una posticipazioni del disastro, mentre la seconda coincide con la ricerca di nuove fonti alternative.
Il futuro della green economy è legato alla dissoluzione dei consumi, implicando un drastico cambiamento dello stile di vita di ogni individuo.

Hai bisogno di aiuto in Sociologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email