Genius 17680 punti

Giuseppe Parini: Il Mezzogiorno - Riassunto dell’opera

La dama inganna l’attesa del Giovin Signore facendo mostra del suo gusto nella piccola stanza della toilette mattutina riservata a questo scopo. Gli ospiti ammirano la sua bellezza ed il marito sorride ingenuo e tranquillo di fronte a tanti vezzi della donna. Quando arriva il Giovin Signore tutti tacciono, presi da stupore. Si diffondono allora mormorii segreti ed alcune allusioni, giusto perché la fronte della donna manifesti il segno di un piccolo turbamento ed i convitati possano così invidiare il potere che il giovane ha su di lei. Il giovane si assume allora il compito di accompagnare la dama a tavola. Lo scrittore precisa che non è la fame, troppo volgare per loro, che spinge i protagonisti ad avvicinarsi al desco, bensì la voluttà ed introduce una disquisizione sul Piacere. Un tempo, forse, gli uomini furono tutti uguali, ma un giorno discese sulla terra il Piacere e scelse coloro che ebbero in dono dalla natura maggiore sensibilità per distinguerli dal volgo così rozzo, destinato a recare i doni sulla mensa, ma non a gioirne. Sono descritti allora alcuni commensali degni di nota: il nobile che si è reso famoso per le sue doti di grande divoratore e quello che ha raggiunto la celebrità per il suo disprezzo ostinato della carne a causa della compassione che egli nutre per gli animali. Sul finire del pranzo, i commensali iniziano a discutere ad alta voce sul commercio e sull’ateismo, facendo mostra di concetti molto arditi, ma rifuggendo sempre dalle dottrine che proclamano il principio dell’uguaglianza fra tutti gli uomini, che stavano prendendo piede nel secolo dei Lumi e che sono disprezzati perché intendono sovvertire l’ordine sociale. Infine abbiamo la descrizione della cerimonia del caffè, mentre una folla di mendicanti aspire gli odori residui del pranzo. Seguono dei piacevoli colloqui fra i commensali con l’intento di alleviare le fatiche del pranzo.
Hai bisogno di aiuto in Autori e opere 700?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email