Scuole alla deriva: rischio crolli e no strumenti

Margherita Paolini
Di Margherita Paolini
le scuole italiane alla deriva: liceo musicale senza strumenti, e alberghiero senza cucine

A poco più d un mese dall’avvio del nuovo anno scolastico, il panorama delle scuole italiane non si presenta molto incoraggiante. Accanto ai problemi infrastrutturali ancora irrisolti e riguardanti la maggior parte delle scuole del Paese, si manifestano carenza di risorse e strumentazioni necessarie al percorso formativo degli studenti. Nello specifico, questa volta è il turno del Liceo musicale Zucchi di Monza e dell’Istituto Alberghiero di Cagliari, dove la musica e la cucina sembrano essere concetti aleatori, più che le materie caratterizzanti l'indirizzo. Questo a causa della mancanza di strumenti musicali e cucine professionali.

LICEO MUSICALE SENZA STRUMENTI MUSICALI - Appare sul Corriere.it la testimonianza del preside del Liceo musicale di Monza, Vincenzo di Rienzo, che parla di mancanza assoluta di finanziamenti straordinari previsti per il primo anno scolastico e di contributi statali, regionali e provinciali. Dalla nascita del Liceo, insomma, pare proprio che siano stati studenti e famiglie a rimboccarsi le maniche e provvedere alle spese per l’acquisto del secondo strumento musicale, incluso nel programma. Il preside afferma, inoltre, che racimolando risorse è stato possibile comprare leggii e poggiapiedi, e che due pianoforti sono arrivati al Liceo tramite donazioni.

ALBERGHIERO SENZA CUCINE - Una sorte molto simile quella che stanno vivendo gli studenti sardi dell’alberghiero di Cagliari. La scuola, infatti, a 4 anni dalla sua nascita, appare sprovvista di cucine professionali, un tassello fondamentale per la formazione degli alunni che hanno deciso, così, di scendere nuovamente in piazza, accompagnati e energicamente sostenuti da familiari e professori. Irrisori i fondi previsti per finanziare la scuola. “Le cucine della nonna”: questa la dotazione di cui dispone l’alberghiero di Cagliari, e a rivelarlo è la professoressa Silvana Mulas, che manifesta accanto ai suoi alunni per “difendere il diritto alla cucina”. Ma le risposte dall’assessorato dell’Istruzione, purtroppo, non sembrano arrivare.

SCUOLA CHIUSA PER CROLLO PALAZZINA - Intanto gli studenti dell’Itis di Cassino restano a casa per chiusura della scuola provocata dal crollo di una palazzina adiacente evidentemente vecchia e malridotta. Durante la notte, infatti, è caduto a pezzi il solaio dell’edificio confinante con la scuola. Così i vigili del fuoco si sono visti costretti, per misure precauzionali, a chiudere la strada interessata dal crollo, di fatto impedendo anche l’ingresso nell’istituto superiore.

La tua scuola in che condizioni è?

Margherita Paolini
Skuola | TV
Angelica Massera ospite della Skuola Tv!

La webstar, molto apprezzata dai più giovani grazie ai suoi video esilaranti, ci racconterà dei suoi progetti futuri! Non solo, cerchremo di capire quali sono i segreti per avere successo sul web! Non perdere la puntata!

21 novembre 2018 ore 15:00

Segui la diretta