Un atelier a scuola? No, è un Open Day

malpighi liceo

Studenti e professori per raccontare come lo studio può diventare, ogni giorno, una scoperta interessante. Elena Ugolini, preside del Liceo Malpighi, spiega così l' Open Day: “Eravamo stanchi di dare semplicemente informazioni. Desideravamo fare capire concretamente come si lavora nella nostra scuola trasformandola in un atelier a cielo aperto".

Guarda il video dell'ultimo Open Day al Malpighi

LETTERATURA IN SCENA - Si comincia dalle parole, sfilate in passerella come per una collezione autunno-inverno su di un testo scritto e messo in scena dai ragazzi. Parole rubate ai grandi della letteratura per imparare a chiedere perdono, o per fare una dichiarazione d’amore o, semplicemente, per raccontare un viaggio.

LA CLASSE COME UN'AULA DI TRIBUNALE...INGLESE - Utilissima pratica didattica, l'aula che diventa una corte di giustizia inglese: viene scelto un caso 10 minuti prima dell' inizio della sessione. Il giudice apre la discussione. Gli studenti che hanno appena saputo il caso da dibattere, si trasformano in avvocati dell' accusa e della difesa, potendo portare testimoni a sostegno delle loro tesi. Poi la giuria decide e il giudice legge la sentenza. Tutto rigorosamente in inglese.

LABORATORI ED ESPERIENZE PRATICHE - Nei laboratori e nelle aule particelle, teoremi, proprietà della materia, leggi fisiche, genetica, si vedono e si animano quasi di vita propria. Anche la geometria diventa bella. Grazie allo studio delle opere di grandi architetti come Gaudì e Calatrava, gli studenti imparano a conoscere le "rigate": quelle superfici geometriche dove per ogni punto passa una retta interamente contenuta nella superficie. Nelle presentazioni e nei modelli costruiti dai ragazzi insieme ai docenti di matematica e disegno si vedono spuntare le rigate dell' iperboloide a una falda usato da Gaudì per la facciata della Passione o quelle delle torri di raffreddamento delle centrali nucleari.

LABORATORI TRA SCIENZA E TEATRO - I laboratori dell' Open Day quasi ti "costringono" ad imparare: il Cern, la robotica, e addirittura la fotografia stenopeica fan venire ai presenti il desiderio di indossare il camice bianco. Qui la scuola ha in mente uno strano tipo di studente che guarda le stelle mentre, nelle stesso tempo, si interroga sulla libertà e sul significato delle parole. Il laboratorio teatrale del Malpighi all'open day ha messo in scena Anton Cechov. Gli studenti-attori hanno recitato due atti unici comici del drammaturgo russo: l'inizio de "L'orso" e "La domanda di matrimonio" suscitando le più vive risate. La satira costruita da Cechov con i suoi personaggi mette a tema la vita nelle ville padronali di campagna a fine '800, con grandi storie d'amore che stentano a decollare perché diventano gonfie e ridicole non appena cominciano a delinearsi. Il corso teatrale che si tiene al Malpighi da ormai 22 anni prevede lezioni e prove teatrali di recitazione e movimento scenico su testi teatrali classici. Il romanzo, la poesia, il teatro, l' arte, la storia, la filosofia, al Malpighi arrivano attraverso fiumi diversi. L' italiano, l'inglese, il francese, il tedesco, lo spagnolo, il cinese, il latino, passano nelle aule e portano i ragazzi nel mare del mondo.

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta