Iscrizioni online, ultimo giorno: guida in 5 punti per ritardatari

manliogrossi
Di manliogrossi
Iscrizioni online, poche ore alla scadenza

Se sul calendario la data odierna, 6 febbraio, è cerchiata in rosso ma non riesci a ricordare perché, forse la parola scuola può aiutarti. Oggi, infatti, esattamente alle 20, scade il termine per effettuare l’iscrizione online per le scuole primarie e secondarie. Se quindi i tuoi genitori non hanno ancora provveduto, allora è il caso di ricordarglielo.
La procedura è facile e veloce, ecco cosa fare in 5 mosse.

1. Registrazione

La prima cosa da fare è registrarsi sul sito www.iscrizioni.istruzione.it. La registrazione è infatti il passo fondamentale per inviare la propria iscrizione, senza è davvero impossibile.

2. Accesso al servizio

Una volta effettuata la registrazione, non resta che cliccare sul pulsante ‘Accedi al servizio’ ed inserire le proprie credenziali ricevute durante la registrazione.

3. Presentazione della domanda

Una volta dentro l’applicazione, è possibile cliccare su ‘Presenta una nuova domanda di iscrizione’ e inserire il codice identificativo.

4. Compilazione domanda

A questo punto bisogna compilare il modello della domanda, composto da due sezioni. Nella prima bisogna inserire i dati anagrafici, mentre nella seconda informazioni di interesse specifico della scuola prescelta. I primi sono obbligatori, i secondi invece sono facoltativi.

5. Invio domanda

Non resta che cliccare su ‘Invia domanda’ per completare la procedura. Da questo momento in poi sarà possibile monitorare la propria domanda attraverso l’apposita voce ‘ Visualizza Situazione Domande’. Se invece ci si accorge di un errore nella compilazione, l’unico metodo per rimediare è quello di contattare la scuola che si è scelti, la domanda infatti non è modificabile.


Manlio Grossi
Skuola | TV
Maturità 2020: il Totoesame dello scrittore Federico Moccia - #PrimaProva

Chiederemo a Federico Moccia quali sono i principali fatti di attualità che i maturandi come te dovrebbero tenere sottocchio, ma anche come scrivere un buon testo argomentativo.

27 gennaio 2020 ore 15:30

Segui la diretta