Olimpiadi Italiano: ecco a te i 12 super-studenti

Record Olimpiadi Italiano: 25mila partecipanti

Sono stati assegnati il 19 marzo, presso la Scuola Ufficiali Carabinieri, a Roma, i premi per le Olimpiadi di Italiano. A ricevere la medaglia i 12 studenti che hanno dimostrato la migliore capacità di scrittura, di sintesi, di comprensione del testo e una conoscenza approfondita della struttura del nostro idioma. Le Olimpiadi di Italiano sono promosse dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca in sinergia con l’Accademia della Crusca e si svolgono sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica. Ai partecipanti i complimenti del Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini: “Voglio complimentarmi con i vincitori per questo importante risultato. Ma i miei complimenti vanno a tutti i ragazzi che si sono sfidati sulla nostra lingua. Questi ragazzi sono dei campioncini. Nelle loro mani il testimone dell'importanza e del valore della lingua italiana come segno di identità, competenza e partecipazione”.

LA FINALE - La finale si è svolta venerdì 18 marzo, presso il Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II, sempre a Roma. Alla prova hanno partecipato 84 studenti provenienti da tutta Italia e dalle scuole e sezioni italiane all'estero (4 gli alunni selezionati). Gli studenti iscritti a tutte le tre fasi di selezione (di istituto, regionale e nazionale) sono stati 43.244 (24.920 gli studenti in gara nel 2015).

I VINCITORI - Sono 12 i super-studenti che alla fine l'hanno spuntata: una cosa di loro la sappiamo, ovvero che sono dei veri talenti della lingua italiana. Ma cosa sognano e quali sono le loro passioni? E soprattutto, che volto hanno? Se sei curioso di conoscerli, Skuola.net te li presenta uno per uno.

Valentina Bevilacqua

Olimpiadi Italiano vincitori

Valentina si è aggiudicata la prima posizione per i "senior". Frequenta il liceo classico P.Colletta di Avellino ed è al quinto anno. Ama leggere di tutto, dai classici ai moderni, ma adora anche la musica classica. Suona infatti il pianoforte e il suo compositore preferito è Chopin. Da grande vorrebbe fare un lavoro che possa essere di aiuto agli altri, viaggiare e scoprire il mondo.

Gemma Giangaré

Olimpiadi Italiano vincitori

Gemma è arrivata seconda nella categoria "senior". Frequenta il terzo anno del liceo classico Lorenzo Costa a la Spezia. Ama leggere: il libro preferito è Il signore degli anelli. Ascolta musica a più non posso: rock, pop, rap e così via. Ama anche la danza e le escursioni in montagna. ma una delle sue più grandi passioni è viaggiare, tanto che sogna di andare in Grecia. Da grande si vede come medico o insegnante.

Cristofer Villani

Olimpiadi Italiano vincitori

In terza posizione per i "senior" c'è Cristofer. Vive a Campobasso ed è iscritto al quarto anno del liceo classico M. Pagano. Ama leggere e ha una passione per il cinema, ma anche per la musica. I suoi idoli? Dostoevskij, Calvino, Tim Burton e De André. Il suo sogno è viaggiare per il mondo: magari in gita scolastica, visto che vuole diventare insegnante

Sara Persello

Olimpiadi Italiano vincitori

Sara è la prima classificata per la categoria "junior". Frequenta infatti il primo anno del liceo scientifico Giovanni Marinelli a Udine. Tra le sue passioni, i libri di John Green e l'atletica leggera. Ama anche i cruciverba e le foto, magari il suo futuro è nell'enigmistica o nella fotografia: chi può dirlo? Ancora non ha deciso cosa farà da grande.

Aurora Legittimo

Olimpiadi Italiano vincitori

Aurora è arrivata seconda tra i "junior", viene dalla Puglia e per la precisione a Casarano in provincia di Lecce. Frequenta il secondo anno del liceo scientifico G.C.Vanini. Si definisce un topo da biblioteca, in particolare ama la letteratura russa. Suona la chitarra e sogna di girare il mondo, di professione vorrebbe fare il neurologo, in corsia o nella ricerca.

Alessandro Carrara

Olimpiadi Italiano vincitori

Alessandro è il terzo classificato tra i junior. E' iscritto al secondo anno del liceo scientifico Arturo Tosi a Busto Arsizio. Simone ha una passione: la musica, in particolare il rock dei Pink Floyd. Oltre a leggere molto, pratica ginnastica artistica e il sollevamento pesi. Ancora non ha le idee chiare sul futuro, perchè si sente un po' letterato un po' scienziato.

Kristi Nika

Olimpiadi Italiano vincitori

Kristi vince per la categoria "estero senior". Lui infatti vive in Grecia ed è iscritto al secondo anno della scuola italiana ad Atene. E' sportivo e pratica il basket e il nuoto, ma tra le sue passioni c'è anche la lettura, in particolare dei classici Il suo sogno? Aiutare gli altri, magari diventando medico.

Julia Victoria Rodriguez Suarez

Olimpiadi Italiano vincitori

Julia Victoria si aggiudica il premio per la categoria "estero junior". Frequenta la prima della scuola italiana di Madrid. Ama la musica, tanto che studia pianoforte e viola al conservatorio, e ha una passione per gli animali. E' una ragazza dai mille interessi: pratica anche diversi sport. Tennis, nuoto, sci e surf. Nel suo futuro vede la musica: vuole infatti entrare un giorno in una grande orchestra.

Gaia Vettori

Olimpiadi Italiano vincitori

La toscana Gaia vince la medaglia d'oro per la categoria "istituti professionali senior". Frequenta il terzo anno dell'istituto Luigi Einaudi a Pistoia. Ama scrivere e leggere e ascoltare musica pop, ma il suo futuro è nell'alimentazione: da grande infatti sarà una nutrizionista. Il suo sogno nel cassetto è essere una mamma in carriera.

Giovanni Di Santo

Olimpiadi Italiano vincitori

Giovanni è il vincitore per la categoria "istituti professionali junior". E' al secondo anno dell'istituto IIS Amantea ad Amantea, provincia di Cosenza. Ama la palestra e il ciclismo, ma ha anche un debole per i dolci! Ovviamente ama leggere: Il Giovane Holden, Macbeth, Salmo, Rancore e Nitro i suoi libri preferiti. Da grande sarà dentista.

Sara Angelico

Olimpiadi Italiano vincitori

In prima posizione per la categoria "istituti tecnici senior" troviamo Sara, che frequenta il quarto anno dell'ITT A. Malignani di Cervignano del Friuli. Nel futuro si vede come ricercatrice in campo biomedico o ambientale, oppure ingegnere. La sua passione sono i pattini a rotelle, sport che pratica da ben 13 anni. In più Sara si occupa di salvaguardia dell'ambiente, e per questo svolge con la sua scuola delle attività di monitoraggio periodiche del fiume del suo paese, con specifiche analisi chimiche.

Carmen Tomaiuolo

Olimpiadi Italiano vincitori

Carmen si aggiudica la vittoria per "istituti tecnici junior". Studia presso l'Isis Blaise Pascal a Reggio Emilia, dove frequenta il secondo anno. E' una tipa attiva: per questo si sposta sempre in bici per la sua città. Ma Carmen ha anche altri interessi: ad esempio, legge libri gialli e ama i film di azione. Non sa ancora che lavoro farà, ma sogna di conoscere il mondo e imparare le lingue straniere.

LA GARA - La mattina del 18 marzo dalle 9:30 alle 12:30 gli 84 finalisti delle Olimpiadi di Italiano, tra cui i 12 vincitori, si sono sfidati in diverse prove. Le gare hanno riguardato capacità di scrittura, di sintesi, di comprensione del testo e una conoscenza approfondita della struttura della nostra lingua. Se nella fase precedente delle Olimpiadi le domande (a risposta chiusa) erano state proposte online e valutate dal computer, per la finale l’agonismo è quelle delle occasioni che contano. I 12 vincitori e gli altri finalisti hanno avuto 180 minuti per dimostrare piena padronanza della lingua in comprensione e analisi, riassunto, argomentazione, espressività.

TANTISSIMI PARTECIPANTI - Quest’anno gli istituti (prevalentemente licei) sono passati dai 758 del 2015 agli 875, e gli aspiranti campioni quasi il doppio rispetto all’edizione dello scorso anno (24.920 e 14.769 nel 2014). Sono state le ragazze a farsi valere in maniera particolare: in finale ne sono arrivate 47 contro 37 rappresentanti dei maschietti. La matematica suggeriva già in partenza, quindi, che a mettersi al collo la medaglia d’oro avrebbe potuto essere una ragazza, di un liceo toscano, pugliese, o emiliano-romagnolo. Queste sono state infatti le regioni maggiormente rappresentate nella competizione con 6 atleti ciascuno. E infatti, tra i 12 vincitori, 8 sono ragazze, e non mancano tra i primi classificati proprio studenti di queste regioni.

Carla Ardizzone

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta