Inizio anno scolastico: il messaggio dei vip

Margherita Paolini
Di Margherita Paolini

inaugurazione nuovo anno scolastico 20213/2014 al Quirinale

Bisogna cambiare strada: è questo il segno della giornata qui al Quirinale, è questo il segno nel quale inizia il nuovo anno scolastico”. Con queste parole il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha dato ufficialmente il via all’anno scolastico 2013/2014 durante la cerimonia di inaugurazione che si è svolta oggi, come ogni anno, al Quirinale. Un anno all’insegna delle novità: basta tagli, basta ad un’istruzione che vede il nostro Paese tra gli ultimi in Europa.

IL GOVERNO DELL’ISTRUZIONE - “La scuola negli ultimi anni ha sofferto delle ristrettezze provocate dalla crisi generale e, diciamo la verità, di incomprensioni e di miopie, di rifiuti e di tagli alla cieca, più che di una necessaria lotta contro inspiegabili sprechi da parte dei responsabili della cosa pubblica”. Così il Presidente ha continuato il suo discorso al Quirinale, puntando il dito sui governi precedenti ed elogiando l’operato di quello attuale. E alle sue parole hanno fatto eco quelle del ministro Carrozza: “Questo Governo ha considerato centrale l’istruzione - ha infatti affermato – tant’è che il decreto in discussione al Parlamento, per la prima volta dopo tanto tempo, contiene investimenti e non tagli”.

Intervista esclusiva a Flavio Insinna: il mio primo giorno di scuola


STUDENTI CITTADINI ATTIVI - Ma non solo questi gli argomenti toccati dal ministro. Infatti, sembrano stare a cuore dell’ex rettore della Sant’Anna di Pisa anche i temi della legalità e dell’ambiente, protagonisti di alcune iniziative svoltesi oggi al Quirinale durante l’inaugurazione del nuovo anno scolastico. “Rispetto dell’ambiente e della legalità: solo questo può portare allo sviluppo – ha infatti continuato il ministro – Quest’anno ci sarà una grande campagna nelle scuole per fare in modo che gli studenti sviluppino una cittadinanza attiva e politica. I giovani devono partecipare alla vita pubblica e creare le condizioni per un futuro migliore”.

Il Ministro Carrozza: i compiti da fare per il prossimo anno

GRAZIE AI PROF - Un inizio dell’anno scolastico che si rispetti non poteva non coinvolgere anche i prof: “Grazie a tutti gli insegnanti per il loro lavoro capillare e silenzioso”. Insomma, una giornata che apre l’anno al nuovo e all’impegno del Governo e di tutti perché “La scuola è una realtà che vive”.

DOPO LE AUTORITÀ SPAZIO AI VIP - Ma a parlare oggi al Quirinale non sono state solo le autorità, ma anche personaggi provenienti dal mondo dello spettacolo che con le loro esibizioni e la loro musica hanno animato l’evento. Tra i più amati dai giovani, Chiara, El Shaarawy, Arianna Errigo e Tania Cagnotto. E poi vip intramontabili, apprezzati da ragazzi e genitori: Luca Zingaretti, ultra noto per il suo ruolo di Commissario Montalbano, Claudio Baglioni, Flavio Insinna, e i musicisti Solis String Quartet.

Maria Falcone, sorella del giudice Falcone

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta