Gelmini racconta la sua maturità, ma sbaglia traccia

Cristina Montini
Di Cristina Montini
maria stella gelmini


Il Ministro Mariastella Gelmini racconta della sua maturità, ma fa confusione e sbaglia prova. Ecco la lettera del Ministro pubblicata sul quotidiano “Il Giorno”:

Un ricordo ancora molto vivo e puntuale in me: si è trattato di una tappa fondamentale e cruciale per la mia vita come adesso lo è per i ragazzi che la stanno affrontando. Un momento che non è possibile, di certo, dimenticare mai.
Di quei giorni di studio e di prove conservo ancora oggi un ricordo assai positivo.
Ho scelto un tema su Fogazzaro, Palazzeschi, i Crepuscolari come prima prova scritta. Sono argomenti di letteratura su poeti e su scrittori che conoscevo bene: proprio per questo motivo non ho avuto grandi difficoltà, non mi sono trovata spaesata nel ragionare sulla traccia e a scrivere i miei pensieri. In questi giorni sto leggendo molti commenti di “vecchi” maturi e tanti di questi dicono che si sognano ancora l’esame dopo tanti e tanti anni trascorsi. Be’, a questo punto val bene fare una confidenza: anche a me capita talvolta che quei momenti si ripresentino nella mia mente durante il sonno.>>
di Mariastella Gelmini

SARA' STATO UN LAPSUS? - Peccato che i suoi ricordi siano un po’ offuscati, almeno è questo quanto riferisce il blogger di Sempreunpoadisagio in cui dichiara il suo stupore nel leggere questa lettera: “Io ho letto e mi sono chiesto: Ma che cavolo c’entra Fogazzaro con Palazzeschi e i Crepuscolari?” E così, dopo una ricerca tra le prove degli anni precedenti, il blogger tira fuori quella del 1992 e nota che il Ministro Gelmini ha scambiato Corazzini con Fogazzaro che crepuscolare non è. Forse anche la Gelmini risente dello stress da esame e quindi non ci rimane che sperare che questo sia stato solo un lapsus.

Cristina Montini
[strip]
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di conoscere l'ospite della prossima live? Continua a seguirci!

11 marzo 2021 ore 16:00

Segui la diretta