Vacanze: notte da leoni, mattina da pigroni

secondo il sondaggio di Skuola.net gli studenti d'estate vanno a letto tardi e dormono la mattina dopo

L’estate non è solo mare, passeggiate in montagna, tuffi in piscina e compiti per le vacanze. Una delle componenti speciali di questo periodo, per chi va a scuola, infatti, è il “dolce far niente”, cioè poter rinunciare alle levatacce delle sette del mattino per poter dormire un po’ di più, alzarsi con calma, fare colazione davanti alla tv e godersi finalmente il meritato riposo. Ecco quindi che il popolo degli studenti la sera estiva non vuole proprio andare a dormire: secondo il sondaggio proposto da Skuola.net, infatti, la maggioranza di voi va a letto tardi sapendo che il giorno dopo non dovrà subire i rimproveri dei prof per i ritardi o le eccessive entrate in seconda ora!

NOTTE DA LEONI – Per più del 40% degli studenti che ha risposto al sondaggio di Skuola.net, la serata ha l’oro in bocca molto più del mattino e non si va sicuramente a letto prima di mezzanotte, con la possibilità di tirare avanti fino alle due. Troppo tardi? Assolutamente no, perché il giorno dopo non c’è l’autobus che porta a scuola o la campanella che aspetta, ma solamente relax e un letto fresco dove riposare. Ma c’è chi fa di più, e durante l’estate si distingue per la vita notturna: circa il 18% di voi va a letto oltre le due e sostiene di non avere orari. A settembre sfoggerà sicuramente un’ottima tintarella di luna visto che, probabilmente, passerà l’intera mattinata a letto per recuperare le ore di sonno!

SERATA ESTIVA MON AMOUR – L’estate è la stagione preferita di tanti di voi, e le serate più belle sotto il cielo stellato si passano proprio in questi mesi. Se tutto il giorno, poi, la temperatura sale, passeggiando la sera ci si rinfresca un po’. Questo sembra spingere circa 1 su 3 di voi ad andare a dormire tra le 23 e le 24, per non rinunciare ad un falò o ad un gelato per le piazze del centro. Voi che amate le serate estive siete, quindi, in buona compagnia.

NON C’E’ ESTATE SENZA MARE – In ultima posizione tra chi ha risposto al nostro sondaggio sono i virtuosi, cioè gli eroici estimatori delle prime ore del mattino, quelli che anche in vacanza non riescono a stare con le mani in mano e approfittano del tempo libero per dedicarsi a tutte quelle attività che, durante il periodo scolastico, non si riescono ad approfondire. E che dire, poi, di una bella e lunga giornata in spiaggia? Insomma, pochi ma buoni: un applauso e tanta stima a quel poco più del 12 % di voi che mantiene i ritmi invernali e sostiene che, più che riposarsi e fare le ore piccole, ama riuscire ad alzarsi presto.

E tu fai le ore piccole durante l'estate?

Carla Ardizzone

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta