Per misurare la quantità di calore acquistata o ceduta da un corpo occorre introdurre una nuova unità di misura: la caloria. La caloria è la quantità di calore necessaria per far salire di 1°C la temperatura di 1 g di acqua distillata.
Nella pratica si usa spesso un suo multiplo , la kilocaloria (kcal), che corrisponde a 1000 calorie.
Nel Sistema Internazionale di misura la caloria è stata sostituita dal joule (j).

1 cal = 4,18 j

Per misurare il calore assorbito o ceduto da un corpo si usa il calorimetro, che sfrutta la variazione di volume dell’acqua e del ghiaccio.

Per conoscere il contenuto energetico di un alimento, puoi leggere sull'etichetta la quantità di kcal e di joule prodotta.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email