Ominide 310 punti

Sistema solare


Come è nato: La formazione del Sistema Solare è iniziata, circa 5 miliardi di anni fa, da una nube di gas e polveri, generata dal Big Bang. I pianeti si sono formati nelle zone più esterne della nube, le polveri cominciarono ad aggregarsi fra loro, man mano la forza di attrazione gravitazionale aumentava e i corpi che si formavano diventarono sempre più grandi: cosi nacquero i pianeti. Intorno al Sole ruotano i pianeti con i loro satelliti, gli asteroidi e le comete: tutti questi corpi celesti costituiscono il Sistema Solare
Il sole:Il Sole è una stella di media grandezza, giunta circa a metà del suo ciclo evolutivo. La sua importanza è enorme, perché dall'energia che irradia dipende ogni forma di vita sulla terra. Il sole è formato da un nucleo, in cui la temperatura raggiunge milioni di gradi, in esso avvengono la reazioni di fusione nucleare.
I Pianeti:I Pianeti sono corpi celesti che non brillano di luce propria, ma appaiono luminosi poiché riflettono la luce solare. I pianeti del Sistema solare sono: Mercurio, Venere, Terra, Marte, Giove, Saturno, Urano, Nettuno. Recentemente gli astronomi hanno escluso Plutone dall'elenco dei pianeti del sistema solare, classificandolo come pianeta nano.
I movimenti dei pianeti: I pianeti compiono due movimenti principali: il moto di rotazione e il moto di rivoluzione. Tutti i Pianeti ruotano intorno al proprio asse, una linea immaginaria passante per i poli, tale movimento viene detto moto di rotazione. Inoltre tutti i pianeti ruotano intorno al Sole su orbite ellittiche, tale movimento detto moto di rivoluzione, è causato dall'attrazione gravitazionale del Sole sui pianeti. Keplero, astronomo tedesco raccolse tre leggi. La prima legge di Keplero afferma che i pianeti nel loro moto intorno al sole descrivono orbite ellittiche. Un pianeta non è sempre alla distanza dal Sole: il punto più vicino è detto perielio, il punto più lontano afelio .
Isaac Newton aveva intuito che tutti i corpi sulla Terra e nell'Universo subiscono una reciproca attrazione, che egli definì forza di gravità; i pianeti sono legati al Sole e i satelliti ai pianeti a causa di questa forza. Newton definì la sua legge come legge della gravitazione universale. I satelliti sono corpi che ruotano intorno ai pianeti.
Le comete sono corpi celesti che ruotano intorno al Sole su orbite molto ampie ed eccentriche.
Gli asteroidi sono corpi di dimensioni variabili che ruotano, in maggior parte in una zona, detta fascia degli asteroidi
Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email