Ominide 25 punti
Il fumo

I medici riconoscono che il fumo è uno dei più pericolosi nemici dell'uomo per la sua salute. Nei fumatori le malattie come il raffreddore e il mal di gola guariscono più tardi degli altri e non supportano sforzi fisici. Il fumo tende ad asciugare le mucose che rivestono l'apparato respiratorio, irritandole.
Durante la combustione provocata dal tabacco, viene liberato ossido di carbonio, un gas incolore che nei polmoni si fissa all'emoglobinadel sangue, che a causa di questo non può più trasportare l'ossigeno. La nicotina è una sostanza molto tossica per il sistema nervoso, cioè il cervello, dove agisce come un eccitante, ma tale azione cessa quando si smette di fumare; questo porta il fumatore ad accendersi un'altra sigaretta, provocando una forma di dipendenza. Poi ci sono il catrame e i sui derivati che provocano il cancro ai polmoni.
Tutte queste sotanze nocive si trovano anche nel fumo di sigaretta che si disperde nell'ambiente, e qualsiasi persona può assumerlo involontariamente (fumo passivo).
Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità