Kloe:) di Kloe:)
Ominide 96 punti

lo scheletro degli arti


Lo scheletro degli arti è suddiviso in:
scheletro degli arti superiori;
scheletro degli arti inferiori;

Lo scheletro degli arti superiori:
si attacca mediante le scapole e le clavicole che insieme formano il cinto scapolare.
Negli arti superiori si possono distinguere l'Omero nel braccio, il Radio e l'Ulna nell'avambraccio. Le ossa della mano sono legate nell'avambraccio tramite il carpo. Seguono altre ossa corte che formano il metacarpo e nelle dita troviamo le falangi. Lo scheletro della mano è composto invece da 27 ossa differenti riunite in carpo, metacarpo e falangi mentre il polso è formato da otto ossa (scafoide, semilunare, piramidale, pisiforme, trapezio, trapezoide, capitato e uncinato)

Lo scheletro degli arti inferiori:
si attacca mediante tre ossa, ovvero l'ileo, l'ischio e il pube che insieme formano il Cinto pelvico detto comunemente bacino.
Negli arti inferiori si possono distinguere il femore nella coscia, la tibia e il perone nella gamba. La Tibia e il Perone sono uniti al femore per mezzo dell'articolazione del ginocchio nel quale troviamo la Rotula. Le ossa sono collegate alla gamba tramite un gruppo di ossa corte che insieme costituiscono il Metatarso e le Falangi. L'avampiede è formato da cinque ossa metatarsali, che si articolano posteriormente con il cuboide e le tre ossa cuneiformi e da cinque dita, formate ciascuna da tre falangi articolate a ogni metatarso.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email