Tutor 40096 punti

che cosa si intende per ricerca scientifica

Ricerca scientifica


La ricerca scientifica è un’attività portata avanti da scienziati che scoprono, interpretano e revisionano fatti o avvenimenti, riguardanti qualsiasi ambito della conoscenza ed esperienza umana, oltre all’ambito della natura, utilizzando il metodo scientifico.
La ricerca scientifica serve al fine di accrescere la conoscenza nell’ambito della scienza e viene considerata come uno dei fattori chiave al fine del raggiungimento dello sviluppo tecnico e scientifico.
La ricerca scientifica viene portata avanti dalla comunità scientifica e l’esito viene reso noto al pubblico tramite i divulgatori scientifici.
La ricerca scientifica si divide in:
• Ricerca di base: lo scopo della ricerca di base è quello di garantire non solo l'avanzamento della conoscenza, ma anche la comprensione teorica delle relazioni che sussistono tra le diverse variabili in gioco in un determinato processo. La ricerca è esplorativa e, spesso, è suscitata dalla curiosità o dall’interesse del ricercatore. Non sempre c’è uno scopo preciso e, infatti, i risultati possono essere inaspettati.
• Ricerca applicata: lo scopo è quello di trovare soluzioni pratiche e specifiche. L’obbiettivo principale non è quello di ampliare la conoscenza teorica, ma usare quella già acquisita per fini pratici, cioè principalmente per lo sviluppo in ambito tecnico e tecnologico. Queste ricerche vengono condotte prevalentemente in ambito industriale o universitario.
• Ricerca teorica e sperimentale: negli ambiti come per esempio quello relativo alla fisica o alle scienze della terra si può notare una differenza tra la ricerca teorica, che sviluppa modelli teorici-interpretativi di fenomeni fisici, sotto forma di teorie fisiche, e ricerca sperimentale, che osserva i risultati della ricerca teorica e conferma in modo sperimentale le teorie fisiche precedentemente formulate.
• Ricerca clinica: è una procedura sperimentale in ambito sanitario e farmaceutico, avente lo scopo di confermare la validità di interventi medici volti a migliorare la risposta terapeutica.
• Sviluppo precompetitivo: comprende le attività di progettazione, sperimentazione e sviluppo di prodotti, processi o servizi volte al miglioramento delle tecnologie esistenti. Queste attività si concretizzano nella realizzazione di progetti pilota e dimostrativi, cioè di prototipi non commerciabili.
I luoghi di ricerca principali sono le università, gli enti pubblici preposti, i laboratori pubblici e privati o centri di ricerca. Il ricercatore è colui che conduce le ricerche e diventa tale dopo aver conseguito il dottorato di ricerca.

A cura di Francesco.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Colite - Ricerca