Ominide 8039 punti

Il letargo


Un sistema adottato da certi animali per difendersi generalmente dal freddo invernale e dalla mancanza di cibo è il letargo. Si tratta di un periodo di sonno profondissimo, anzi di morte apparente, durante il quale le funzioni vitali dell'animale si modificano sensibilmente. Il fenomeno del letargo interessa alcuni mammiferi, molti rettili, gli anfibi, qualche pesce, alcuni molluschi, insetti, ecc.
Per capire come vive l'animale in letargo, basta considerare il tipico esempio della marmotta. Questo roditore d'alta montagna, durante l'estate si nutre e accumula nel suo corpo una notevole quantità di grasso. In autunno, prima che cada la neve, cessa di nutrirsi, beve abbondantemente e scava una profonda tana, la imbottisce di erbe secche e in essa si ritira per iniziare un lungo sonno che dura circa sette mesi.
Durante il letargo tutte le funzioni vitali dell'animale sono rallentate: la temperatura del corpo si abbassa, il numero dei battiti del cuore diminuisce e il ritmo della respirazione si riduce al minimo. In tal modo, si riduce al minimo anche il consumo degli alimenti accumulati sotto forma di grasso.
Trascorsa la stagione fredda, allorchè sui monti incomincia a scomparire la neve e a spuntare qualche filo d'erba, la marmotta, ormai dimagrita e giunta quasi al limite delle sue possibilità di resistenza, si risveglia ed esce a pascolare. Analogamente alla marmotta, si comportano gli altri mammiferi ibernanti, che cadono cioè in letargo d'inverno: riccio, ghiro, tasso, pipistrello, ecc. Anche i rettili sono soggetti al letargo invernale.
Gli anfibi invece, la chiocciola e altri animali ancora, possono essere soggetti a due tipi di letargo: quello invernale per resistere al freddo, e quello estivo per resistere al caldo e alla siccità.
In conclusione, il letargo è una meravigliosa possibilità di difesa che certi animali hanno contro l'ambiente ostile e il clima sfavorevole.
In questo testo molto dettagliato si parla dello stato del letargo che avviene in alcuni tipi di animali. Questo è un testo completo.
Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email