Che cosa sono le galassie


Quando la notte è molto limpida si può osservare una striscia biancastra; questa è stata chiamata Via Lattea o Galassia, che deriva dal greco e significa appunto latte.
Questa fascia biancastra risulta formata da numerosissime stelle, molto vicine tra loro a tal punto da essere indistinguibili a occhio nudo.
Le stelle non sono distribuite in modo uniforme nello spazio, ma riunite in grandi isole chiamate galassie.
La Via Lattea è la galassia di cui fa parte il Sole.
Le galassie possono essere di due tipi:
- ellittiche;
- a disco, che solitamente hanno forma di spirale.

Il Sole è una stella come tante altre, di media grandezza. La sua posizione è in un braccio della spirale della Galassia. Il Sole segue la rotazione della spirale e noi con lui.

La nostra Galassia è una delle tantissime galassie presenti nell'Universo, che sono separate l'una dall'altra da immense distese di spazio vuoto.
La Galassia più vicina alla nostra è detta Andromeda, distante due milioni di anni luce. Possiamo vederla ad occhio nudo. Quando osserviamo il cielo notturno cioè che vediamo è l'unione di epoche passate. Ad esempio, se una stella è distante da noi cento anni luce, la luce che noi vediamo è stata emessa da questa stella cento anni fa. Nel frattempo questa stella potrebbe essere cambiata, potrebbe essere esplosa e questo lo potranno scoprire solo i nostri nipoti.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email