Ominide 1778 punti

Nell'universo si trovano miliardi e miliardi di galassie che sono sparse in un raggio di 9 miliardi di anni luce (unità di misura che viene utilizzata particolarmente nel campo astronautico e dello spazio che tiene come unità di misura la distanza che compie la luce in un anno, calcolando che la luce ha una velocità di 300000 km al secondo si capisce subito che si parla di distanze enormi. Tra le galassie più vicine a noi ci sono la Piccola e la Grande Nube di Magellano che distano 150000 e 60000 anni luce da noi. Una delle galassie più lontane da noi, ma anche tra le più grandi è la galassia Andromeda che è composta da ben 300 miliardi di stelle. Il nostro pianeta, che si trova nel sistema solare, si trova i uno dei bracci laterali di una galassia a spirale: la via Lattea. Le galassie sono in continuo allontanamento tra loro e quindi gli scienziati con degli studi hanno cercato di capire quale sarà il futuro dell'universo.
Riguardo il futuro del nostro universo sono state esposte da molti scienziati tre principali teorie:

- la teoria dell'universo aperto che dice che, in quanto le galassie sono in continuo allontanamento e quindi, non si formerà nuovo materiale al centro, così l'universo diventerà sempre più buio.
- la teoria dell'universo stazionario: le galassie si allontanano, ma al centro si formerà nuovo materiale e la situazione rimarrà uguale ad adesso.
- la teoria del Big Crunch: un giorno le galassie non si allontaneranno più e quindi, si riavvicineranno, riscontrandosi e
creando di nuovo un big bang.

Hai bisogno di aiuto in Scienze per le Medie?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email