Le più importanti cose da fare per proteggere la propria salute sessuale

Durex
In collaborazione con Durex
salute sessuale

L'adolescenza rappresenta un momento delicato, in cui i giovani sviluppano la loro personalità e costruiscono la propria identità, anche sessuale. Proprio per questo è così importante, già da ora, essere informati su come proteggersi al meglio, conoscendo i rischi dei rapporti non protetti. Sicurezza, amore e intimità sono infatti gli ingredienti indispensabili per le prime esperienze: purtroppo però sono in tanti a sottovalutare le circostanze, e così si va incontro a tutti i problemi che possono derivare da comportamenti sbagliati.
Una buona educazione sessuale e affettiva, infatti, non significa solo avere qualche nozione sul tema, ma anche prestare attenzione e avere rispetto per se stessi e per gli altri. È normale essere inesperti e non avere le idee chiare alle prime esperienze in questo campo, quindi non bisogna vergognarsi di avere dubbi e anzi è opportuno chiarirli. Spesso questo avviene cercando online, dove non sempre le informazioni sono verificate. Problema che ovviamente non riguarda questo articolo, nel quale abbiamo condensato alcuni consigli per vivere la propria vita sessuale al meglio mettendo al primo posto la propria salute e quella di chi amiamo.

Conosci i rischi del sesso non protetto

Spesso pensiamo che l’unico pericolo di avere rapporti sessuali senza protezione sia quello delle gravidanze indesiderate, mentre la possibilità di contrarre malattie sessualmente trasmissibili è vissuta come remota e lontana: “Non capiterà proprio a me!”.
Alcuni poi sono indotti a pensare che il partner non sia contagioso perché non mostra sintomi evidenti: in realtà alcune di queste patologie possono essere asintomatiche.
Il rischio è quindi reale e l’HIV non è l’unico nemico: altre malattie come la gonorrea, il papilloma virus, la clamidia, la sifilide e la candida sono comuni e diffuse anche tra i giovanissimi. Pensa che esistono più di 30 malattie classificate come trasmissibili attraverso i rapporti sessuali.
Il preservativo è in assoluto il metodo contraccettivo di barriera più affidabile perché è l’unico che protegge sia dalle gravidanze indesiderate, sia dalle malattie sessualmente trasmissibili. È costituito da una guaina in lattice che impedisce il passaggio del seme, e isola le parti intime di entrambi i partner evitando il contatto e quindi il contagio.

Non vergognarti di comprare e usare il preservativo

Può succedere che si provi vergogna a comprare i preservativi, in farmacia o al supermercato, o che se ne provi al momento di indossarlo, o perché si è poco pratici nell’usarlo correttamente, o per semplice imbarazzo durante la situazione intima.
Che tu sia un ragazzo o una ragazza, l’unica sensazione che dovresti provare nell’usare sempre il condom è la consapevolezza di stare facendo il necessario per proteggere te stesso e il tuo partner. Compra e usa sempre i preservativi senza timore, scegliendo la forma e le caratteristiche che sono più adatte a te.

Impara a usare correttamente il preservativo

Come già accennato, indossare correttamente il preservativo non solo consente di non andare incontro a gravidanze indesiderate ma anche di proteggersi dalle malattie sessualmente trasmissibili. Per usarlo nel modo giusto devi prestare attenzione:

  • Apri con cautela la confezione dal bordo senza usare denti o accessori come le forbici. Questo è molto importante per evitare di perforare il lattice senza accorgersene, causando incidenti indesiderati.

  • Quando si indossa il preservativo, bisogna tenere presente che può essere srotolato solo in una direzione, quindi è necessario assicurarsi che sia nella posizione corretta. La punta dovrebbe essere rivolta verso l'alto.

  • La punta funziona da serbatoio per il liquido seminale e bisogna evitare che rimanga intrappolata aria al suo interno prima di indossarlo. Evitarlo è molto semplice: basta stringere il serbatoio tra il pollice e l’indice mentre si accosta e successivamente si srotola il condom sull’organo sessuale maschile.

  • Se pensi che tutti sappiamo farlo e che tu sia l’unico a non “essere del mestiere”, Skuola.net ha realizzato per te un video nel quale si dimostra che non tutti, giustamente, sono così preparati all’uso del condom. Lo abbiamo fatto attraverso una challenge che ti consigliamo di vedere assolutamente anche per avere qualche informazione pratica in più.



    Conserva nel modo giusto il preservativo

    La conservazione errata di un preservativo può danneggiare il prodotto. Pertanto, per evitare questo tipo di conseguenze, non esporlo al calore: è importante conservarlo in un ambiente fresco, asciutto e con poco luce. Ricorda, bisogna controllare sempre la data di scadenza ed è sconsigliato portarlo nel portafoglio.

    Usa il preservativo anche per il sesso orale

    Sfatiamo un mito: i rapporti orali non sono più sicuri di quelli vaginali o anali. Sicuramente non possono portare a una gravidanza, ma in alcuni casi le conseguenze sono ben peggiori. Fare sesso orale senza preservativo espone al contagio di malattie sessualmente trasmissibili esattamente come in altri tipi di rapporti. L’HPV, meglio noto come Papilloma virus, si ambienta bene anche nelle mucose della nostra bocca oltre che in quelle intime, causando addirittura l’insorgenza di tumori. Non dimenticare quindi di usare le giuste protezioni per assicurare sempre entrambe le parti.

    Se hai dubbi, rivolgiti agli esperti

    Un altro aspetto essenziale della salute sessuale è la comunicazione. Se hai dubbi, vorresti avere delle informazioni sulle malattie sessualmente trasmissibili o non sai come comportarti in una determinata situazione, non esitare a contattare un esperto e chiedere supporto.
    Purtroppo, per molti giovani come te risulta imbarazzante confrontarsi circa queste tematiche con gli adulti e, per trovare la soluzione rapida ad un problema, ci si rifugia nel cyberspazio. Ma Google non ha la laurea in medicina, né in sessuologia: informati sui centri o sui consultori più vicino a te per chiedere un consiglio, o parla con un adulto di fiducia. Skuola.net e Durex da anni si stanno impegnando insieme per rispondere alle domande degli studenti attraverso il progetto School of Love, che vede anche la collaborazione dell’Istituto di Sessuologia Clinica di Roma. Gli esperti sessuologi di ISC sono a tua disposizione dal lunedì al giovedì, dalle ore 15 alle 19, telefonando allo 06.85356211.

    Esegui controlli periodici

    Oltre all’utilizzo responsabile del preservativo, è indispensabile anche fare periodicamente visite e analisi. Anche questo può provocare un po’ di imbarazzo o timore, ma bisogna maturare consapevolezza e avere responsabilità e rispetto per la propria salute.
    Consulta quindi il medico per sottoporti regolarmente a controlli, e non sottovalutare i piccoli fastidi: molte malattie e infezioni veneree, infatti, possono presentare sintomi lievi o avere forme asintomatiche, ma la maggior parte di loro sono curabili in maniera semplice ed efficace e, se diagnosticate nei giusti tempi, è possibile evitare eventuali complicazioni.

    Hai ancora dubbi, curiosità o domande? Segui la nostra pagina Instagram e quella di Durex. Ogni mese infatti la Dott.ssa Elisabetta Todaro, sessuologa, risponde ai vostri quesiti.