Hope_ di Hope_
Ominide 461 punti

Lo strutturalismo

A Wundt è attribuito il merito di aver tentato per primo di fondare la psicologia come scienza autonoma. Nel 1873 fondò e diresse il primo laboratorio di psicologia sperimentale e fu a Lipsia; Wundt ed i suoi allievi si occuparono principalmente di psicologia dei sensi.
Secondo Wundt, l’oggetto di studio della psicologia è l’esperienza umana immediata, ovvero un complesso di fattori psichici, scomposti poi in elementi psichici i quali sono costituiti da elementi di sensazione e del sentimento che l’accompagna.
La somma di tutti i processi mentali rappresenta la coscienza e lo scopo della psicologia è quello di descrivere i contenuti di essa e le leggi che la regolano.
Metodo- la scienza della psicologia prevede l’utilizzo dell’introspezione, ovvero osservare ed analizzare i contenuti della coscienza. Inoltre bisogna seguire un criterio elementistico: di fronte ad un’esperienza si deve essere in grado di scomporla in elementi irriducibili in modo tale che siano rilevabili da altri soggetti.

Influssi- lo strutturalismo scomparve per alcuni motivi, tra cui:
• L’elemento psicologico viene messo in crisi dalla teoria della Gestalt;
• La semplice descrizione dei fatti psichici fu superata dalla ricerca di spiegazioni;
• Ridimensionamento del metodo d’introspezione.
Ma contribuì anche a dare un taglio netto alla filosofia rendendo la psicologia una scienza vera e propria e adottando un metodo sperimentale.

Hai bisogno di aiuto in Psicologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email