Invalsi quinta superiore 2019 no problem: com'è andato il debutto delle prove per i maturandi

Marcello G.
Di Marcello G.

invalsi quinta

Buon la prima. Come ormai noto a tutti, il 4 marzo hanno preso il via le prove INVALSI anche per la quinta superiore. Mai i maturandi erano stati coinvolti nei tradizionali questionari sulle competenze. Con la riforma degli esami di Stato, però, anche chi sta per concludere il ciclo di studi secondario di secondo grado (le superiori) dovrà sottoporsi ai tanto temuti test. Tante le scuole che hanno approfittato della giornata iniziale per farli svolgere subito agli studenti. Ma come sarà andato il debutto degli Invalsi per i prossimi diplomati?

Promosse le prove al computer

Nessun problema tecnico-informatico, tutto è andato per il verso giusto, senza particolari intoppi. A dare la buona notizia è stato direttamente l’istituto INVALSI. Le preoccupazioni principali, dal punto di vista organizzativo, erano rivolte soprattutto al corretto funzionamento dei computer sui quali gli studenti dovevano sostenere le prove. Ma, a quanto pare, le cose sono filiate via lisce. Un dato di un certo peso, visto che sono stati quasi 22mila i questionari registrati dal sistema. Confermando quanto segnalato da una ricerca effettuata dal portale Skuola.net alla vigilia degli Invalsi di quinta superiore, secondo cui tantissimi istituti avrebbero sfruttato le prime settimane per adempiere al compito.

Quasi 500mila gli studenti coinvolti

“Questo – sottolineano dall’istituto che si occupa dell’organizzazione delle prove - si deve soprattutto alla costante collaborazione tra gli uffici scolastici regionali, le scuole e l’INVALSI che in questi mesi hanno lavorato congiuntamente per arrivare all’appuntamento odierno con serenità e nelle condizioni anche tecnologiche ottimali per consentire agli studenti di affrontare questa nuova tappa senza particolari timori e tensioni”. In totale, gli studenti coinvolti – sempre in base ai dati ufficiali diffusi dall’ente di ricerca – saranno 481.427, suddivisi in 25.800 classi. Mentre, per completare i tre questionari (italiano, matematica, inglese), ci sarà tempo fino al 30 marzo. Test che potranno essere svolti in una sola giornata ma anche spezzettati in più giorni.
Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di scoprire chi sarà il prossimo ospite? Non ti resta che seguirci!

28 marzo 2019 ore 16:00

Segui la diretta