Edagar nacque a Boston il 19 Gennaio 1809 e morì poi il 7 Ottobre 1849. Egli fu uno scrittore, poeta, critico letterario, giornalista, editore e saggista statunitense. Personaggio tormentato ed inquieto, che ha incarnato in modo inimitabile la figura dello scrittore maledetto, Poe è autore di racconti fantastici, dell'orrore, grotteschi e polizieschi. Soprattutto nella narrativa horror egli era portato a esprimere alcune delle sue più frequenti ossessioni: il seno del vuoto e della vertigine, il terrore de sprofondare in un abisso, la paura di essere sepolto vivo, l'orrore della tortura.
Nella sua mente si agitavano senza requie incubi e ossessioni e soprattutto un sentimento di prossimità della morte.
Poe era però dotato anche di una mente fredda e acutamente razionale che gli permetteva di costruire straordinari meccanismi narrativi, capaci di produrre un crescendo di tensione all'interno di contesti in cui coesistono atmosfere inquietanti e particolari quanto mai attendibili e precisi.

E' un suo grande merito aver innovato e fatto attecchire in America il genere del racconto fantastico e horror che fin o a quel momento era stato ritenuto patrimonio esclusivo della letteratura tedesca soprattutto per merito di Hoffmann.
Egli scrisse due romanzi: Storia di Gordon Pym e Il diario di Julius Rodman, rimasto incompiuto.
Oltre a innumerevoli poesie, egli scrisse I racconti del terrore, del grottesco e racconti di raziocinio, serie di racconti racchiusi in tre volumi.

Hai bisogno di aiuto in Autori e opere 800?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità