L’università dei sogni ti aspetta: ecco come finanziare i tuoi studi e costruire il tuo futuro

Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea
In collaborazione con Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea
studentessa

Queste sono settimane decisive per chi ha concluso la scuola e a giugno ha affrontato una delle prove più impegnative della vita: l’esame di maturità. Per molti non è sicuramente stato facile, anche a causa dei difficili mesi che tutto il mondo ha vissuto a causa dell’emergenza sanitaria. Ma ora si parla di ripartenza, e questo vale anche e soprattutto per i giovani: dopo la scuola, è ora di spiccare il volo verso il futuro e verso ciò che si vuole diventare “da grandi”.
La scelta dell’università è quindi un momento importante da compiere senza alcuna limitazione, anche in un momento come questo, in cui molte famiglie hanno subito una crisi anche economica per via della pandemia globale. Per supportare i giovani in questo frangente nasce StudioSì, il fondo per finanziare le tasse universitarie e altre spese di formazione in Italia ed Europa. Scopri quindi come iscriverti presso l’ateneo o il corso di studi che hai sempre sognato, senza rinunce, grazie a un aiuto concreto pensato proprio per i ragazzi come te!

StudioSì: il supporto per i giovani che vogliono costruire il proprio domani

Ci sono studenti che vorrebbero laurearsi in prestigiose università estere o italiane, o trasferirsi in un’altra regione per poter studiare una materia non contemplata nell’offerta didattica degli atenei vicino casa. Tanti di loro però, per non pesare eccessivamente sulla propria famiglia, o perché pensano sia complicato frequentare i corsi e lavorare allo stesso tempo, decidono di rinunciare. Eppure oggi esistono strumenti concreti per non fermarsi davanti alle difficoltà e realizzare i propri sogni. Uno di questi è StudioSì, il prestito che permette di finanziare le tasse universitarie o le spese di iscrizione a corsi di laurea magistrali, cicli unici e master universitari di primo o secondo livello, nonché i costi per le esigenze di soggiorno e studio presso qualsiasi ateneo italiano appartenente a un Paese dell’Unione Europea. Si può arrivare a un importo massimo fino a 50.000 euro, e fino a 10.000 euro per ogni anno di frequenza per sostenere i costi di soggiorno, trasporto, vitto e materiale di studio.

StudioSì: come funziona e come richiederlo

StudioSì è uno strumento messo a disposizione dal Ministero dell’Università e della Ricerca ed è gestito dalla Banca Europea degli Investimenti (BEI), sul modello del Fondo dei Fondi, per favorire la ricerca e l’innovazione. Il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea è stato scelto dalla BEI come intermediario finanziario per la gestione del fondo "Student Loan", finanziato con risorse PON 2014-2020 assegnate al MUR per sostenere gli studenti e i laureati che risiedono nel Mezzogiorno.
StudioSì è quindi la formula ideale per i giovani, in quanto è concesso a tasso zero e senza alcun tipo di garanzia. I requisiti per l’accesso sono la residenza in una regione del Mezzogiorno (Abruzzo, Puglia, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Sardegna e Sicilia) e l’appartenenza del percorso di studi scelto a una delle classi identificate dal MUR nell’Avviso Pubblico, in Italia o all’estero. E’ possibile farne richiesta anche ai residenti in un’altra regione che vogliono formarsi nel Mezzogiorno.
La durata del prestito è fino a 20 anni e si può iniziare a restituirlo fino a 30 mesi dal termine previsto dal calendario accademico per il completamento degli esami. Recati presso la BCC (Banca di Credito Cooperativo) più vicina - ce ne sono circa 130 in tutto il territorio nazionale - per informarti e richiederlo. Farlo è molto semplice, ti basterà portare presso le filiali BCC l’attestazione di pagamento delle tasse se già versate o, in alternativa, il certificato d’immatricolazione o dichiarazione sostitutiva di atto notorio, e il certificato di residenza. Per le erogazioni successive, invece, dovrai presentare l’attestazione di raggiungimento di 20 CFU a semestre o dell’80% degli esami previsti dal piano di studi (o, in caso di Master/Specializzazione, dell’80% della frequenza prevista).
Se vuoi saperne di più, a breve sarà disponibile un sito dedicato dove potrai
reperire tutti i dettagli e trovare la BCC a cui rivolgerti, all’indirizzo http://www.studiosi.gruppoiccrea.it/.

StudioSì

Il prestito per costruire il tuo domani

Scopri di più

Clicca qui!