Pericolo WhatsApp: non autorizzare queste app!

Carla Ardizzone
Di Carla Ardizzone

Chi non ha mai avuto la tentazione di ficcare il naso nelle chat altrui? Nel caso di WhatsApp, può diventare una vera e propria ossessione per fidanzati e fidanzate gelosi, ma anche genitori apprensivi potrebbero voler dare una sbirciatina. Ed ecco che negli ultimi mesi spopolano app che, in teoria, dovrebbero consentire di "spiare" i contatti su WhatsApp. Ma chi si fa i fatti propri campa 100 anni, si dice, e forse in questo caso l'espressione calza a pennello.

Attenzione alle app spia su WhatsApp


Perché sì, questo tipo di servizi potrebbero permetterci di monitorare questa o quella persona e darci informazioni sulle sue attività online. Ma è anche vero le app che “monitorano” la chat, ci chiedono di avere accesso alle nostre informazioni personali di WhatsApp (foto profilo, stato, numero di telefono, ecc). Ed ecco l'altra faccia della medaglia.

Virus per spioni


Proprio per gli intenti di queste app non sempre, infatti, sono totalmente verificate e sicure. E così, autorizzandole, potreste incappare in eventuali virus, ma anche spam, finte pubblicità o truffe on line.

Ci pensa Google


Tuttavia pare che Google voglia iniziare ad occuparsi di quelle app (come queste collegate a WhatsApp) non del tutto affidabili. Prima che super - Google ci tolga dai guai, comunque, è forse meglio evitare di spiare il prossimo o, comunque, farlo stando più "in campana" possibile...

Consigliato per te
Elezioni 2018, così si vota. Tutte le info
Skuola | TV
Beatrice Lorenzin risponde agli studenti - #meetmillennials

Ospite della puntata Beatrice Lorenzin, leader di Civica Popolare. L'attuale Ministro della Salute, risponderà ai 10 quesiti, tra gli oltre 1.000, che i ragazzi hanno inviato a Skuola.net.

21 febbraio 2018 ore 16:00

Segui la diretta