Le ricerche di Google mostrano l'umore degli utenti

Carmine Zaccaro
Di Carmine Zaccaro

Le ricerche di Google mostrano l'umore degli utenti

ROMA - Il web è in gradi di fornire il grado di felicità dei suoi utenti. Depressione, ansia, dolore, stress e fatica: uno studio ha analizzato le ricerche fatte su Google di queste cinque parole chiave, per creare un indice dell'infelicità e capire quando siamo allegri o quando giù di morale, come riporta il sito Leggo.it. I risultati ottenuti mostrano che il giorno più allegro è Natale, seguito a ruota dal 24 dicembre e da Capodanno, mentre i periodi più tristi sono autunno e primavera.

Un mercoledì qualunque intorno a fine aprile, per esempio, potrebbe essere considerato il giorno più infelice dell'anno. Per quanto riguarda le giornate della settimana, invece, il picco di dolore e di ansie si registra di lunedì, quello di stress e depressione il martedì, e quello della fatica il mercoledì. Mentre l'indice si abbassa rapidamente quando ci si avvicina al fine settimana e inizia a risalire di domenica."E' stato dimostrato abbastanza chiaramente che piu' la luce del giorno diminuisce, piu' la gente provera' sentimenti di depressione e ansia", ha affermato il dottor Elinore McCance-Katz, psichiatra al Substance Abuse and Mental Health Services Administration, commentando i risultati della ricerca.

Le ricerche di Google mostrano l'umore degli utenti

Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

In attesa di scoprire quando ci sarà una nuova puntata della Skuola Tv, rimani aggiornato con il nostro sito!

18 giugno 2019 ore 20:00

Segui la diretta