Ora Solare 2015: quand'è e quali sono i vantaggi

Redazione
Di Redazione

Sta per tornare l'ora solare: ecco tutto quello che dovete sapere prima di portare le lancette indietro.

"ora solare"

ORA SOLARE 2015 GIORNO E VANTAGGI


Dopo aver goduto di un'estate di caldo assurdo e sole perenne da domani notte dobbiamo prepararci ad un nuovo cambiamento: vivremo con un'ora di luce in meno fino a Aprile. Nella notte tra sabato 24 Ottobre e domenica 25 Ottobre, esattamente alle 3 di notte, dovrete spostare indietro le lancette di un'ora. Chiamasi ora solare che fa da contraltare all'ora di legale che abbiamo vissuto negli ultimi 6 mesi.

ORA SOLARE 2015 GIORNO E 5 VANTAGGI


Ma quali sono i vantaggi di cui potremo godere con l'ora solare? Partiamo dal presupposto che vivremo con un'ora di sole in meno ogni giorno. Per i meteoropatici potrebbe essere un problema non da poco. L'ora solare porta in dote una serie di vantaggi forse poco conosciuti da noi.

1. Risparmio Energetico


La motivazione principale dell'ora solare è da ricercare in questo punto. Comporterà un utilizzo ragionato dell’illuminazione elettrica, evitando in questo modo un inutile spreco di risorse.

2. Riduzione Emissioni Co2


L’impiego alternato dell’ora solare e legale in Italia consente di ridurre anche le emissioni di anidride carbonica: secondo quanto calcolato dagli esperti, l’inquinamento subisce una riduzione pari a 246mila tonnellate di CO2.

3. Un'ora di luce mattutina


Se da un parte vivremo un'ora di luce in meno nel tardo pomeriggio, possiamo comunque godere del sole nelle prime ore del mattino. Per iniziare bene la giornata è sicuramente un toccasana farsi baciare dal sole.

4. Si dorme un'ora in più


Un vantaggio da poterne godere solamente per Domenica 25 Ottobre. Quindi, consiglio: rimanete un'ora in più nel vostro letto. E' praticamente un giorno di festa!

Skuola | TV
Non perdere la prossima puntata!

Curioso di sapere chi sarà il prossimo ospite? Non ti resta che continuare a seguirci per scoprirlo!

12 ottobre 2020 ore 15:30

Segui la diretta