Università invasa dai dinosauri

Carmine Zaccaro
Di Carmine Zaccaro

Università invasa dai dinosauri

L’Università “La Sapienza” di Romadiventa la location di Jurassic Park. Non è uno scherzo e neanche una trovata per un film sui dinosauri, ma un progetto didatticoper aumentare la conoscenza della materia e migliorare l’apprendimento diretto degli studenti.

DINOSAURI

ALL’

UNIVERSITA

’ –
«Dinosauri in carne ed ossa» è il progetto iper-realistico realizzato dal Dipartimento di Scienza della Terra della facoltà di Geologia dell’Università “La Sapienza” di Roma. La mostra è stata allestita dentro le mura della città universitaria in un angolo verde della facoltà di Biologia, dove solitamente sono condotti gli studi sulle piante. Si potranno ammirare delle riproduzioni fedeli di dinosauri grandi e piccoli. La mostra sarà in pianta stabile all’università romana fino al 31 maggio.


RIPARTIRE DALLE ORIGINI – All’interno della mostra non si contano tutti i nomi dei dinosauri, per quanti ce ne sono alla vista di studenti e spettatori, una mostra ricca in cui non mancano neanche le specie di dinosauri carnivori. Tra i tanti ci sono «Ciro» unoScipionyxSamnitius vissuto circa 110 milioni di anni fa e «Romeo» visibile per la prima volta in questa mostra, esemplare di Styracosaurusalbertensis dal lungo corno simile a quello di un rinoceronte.

DINOSAURI

VERI MA NON TROPPO – La mostra è il risultato di un lavoro curato dai paleontologi Simone Maganuco e Stefania Nonosotti con sofisticate apparecchiature tecnologiche. I dinosauri non sono da colorare e non sono nemmeno i dinosauri dei film di Spielberg. Ma rappresentano qualcosa che si avvicina di molto alla realtà. Un lavoro iper-realistico per attrarre gli studenti a una materia lontana ma da cui si possono capire tante verità sull’evoluzione.

Commenti
Skuola | TV
La Skuola Tv sta per tornare

Dopo mesi di vacanza, siamo pronti per ritornare a farvi compagnia!

4 ottobre 2017 ore 16:30

Segui la diretta