10 cose che non sapevi ti facessero ingrassare segretamente!

Redazione
Di Redazione

Ci sono alcune cose che facciamo tutti i giorni, magari senza prestare troppa attenzione, ma nascondono un pericolo: ingrassare segretamente! Ecco quali sono!

"cose che fanno ingrassare"
Ingrassare è uno degli incubi che ci rovina essenzialmente la vita. Per tentare di arginare il fenomeno si ricorre spesso a diete più o MENO miracolose, spesso senza troppi risultati. Senza un perché, è bene che sappiate la verità: esistono alcune tipologie di situazioni od azioni che influenzano il tuo fisico. Cercate di capire se ricadete in uno dei seguenti punti... al limite, correggetelo! E vedrete che arriveranno i così tanto sperati risultati.

Lo Stress


Lo stress fa aumentare di peso inconsapevolmente, senza avvertimenti o allarmi vari che possano farci rendere conto del cambiamento in atto del nostro fisico. Secondo gli esperti, nei periodi di stress, le persone non prestano attenzione nel prendere decisioni utili per la propria salute, passando da un cibo “spazzatura” ad un altro. L’importante è che aiutino a superarlo! Quando si è stressati si va alla ricerca di cibi di facile assunzione e veloci da consumare che, normalmente, sono poveri di nutrienti e, al contrario, ricchi di calorie. Snack, merendine, brioches,
gelati a gogò. FANNO INGRASSARE, controllate lo stress con esercizi mentali o attività fisica scaricante.

Mancanza di Sonno


Dormire è una delle necessità, come mangiare e bere, che il nostro fisico richiede per affrontare le nostre giornate al meglio delle nostre capacità, mentali e motorie. Cosa succede quando il sonno viene a mancare (magari a causa di esami imminenti, questo è il periodo giusto)? Bè, si cerca di riparare una nottata di insonnia con caffè e zucchero. Lo zucchero ci “regala” fin da subito energie da utilizzare, ma è un rimedio utile per il breve termine. A fine giornata ci sentiremo stanchi e il fisico ci costringerà ad ovviare ancora a tutto ciò con altro caffè e zucchero fino ad essere una delle cause del nostro cambiamento d’umore, mancanza di energie e all’aumento del nostro peso.

Amore per il Divano


Non è una novità, ma diciamoci la verità una volta per tutte. Possiamo mangiare il meglio possibile durante l’arco della nostra vita ma, se non effettuiamo esercizi fisici, siamo destinati ad ingrassare (seppur più lentamente) inconsapevolmente fino a raggiungere livelli insostenibili. Quindi alzatevi da quei divani e andate a correre. Le serie TV (che avete registrato) possono essere un premio a fine giornata. Certo, così non riuscirete più a finirla (20 puntate a stagione) nell’arco delle 8 ore giornaliere… ma vuoi compararlo col fatto di prolungare il piacere a dosi di 1 puntata al giorno per i prossimi mesi?

Andare fuori a mangiare


Dopo una giornata di studio, di lavoro o di sport capita di non avere voglia di rimanere a casa per cucinarsi la cena. Eppure sarebbe la scelta migliore per evitare di ingrassare, solo per un motivo: a casa tua puoi controllare ciò che ti cucini. Ebbene sì, è scontato dirlo, ma al ristorante le porzioni sono servite, molto spesso, contorniate di grasso, sale, zuccheri e altre componenti che vi farebbero sobbalzare dalla sedia se foste a conoscenza di tutto ciò. Mangiate a casa il più possibile, vi aiuterà sotto diversi punti di vista: il fisico (preparandovi cibi salutari), la mente (imparate nuove ricette e sperimentate!), l’umore (divertirsi nel farlo con gli amici).

Multitasking


Grazie all’iPhone so che ogni lettore sicuramente conosce il significato del termine “multitasking”. Ecco, non siatelo mentre mangiate! La scienza, infatti, ha provato che guardare la televisione, lavorare al pc, leggere un libro, o fare qualsiasi altra cosa accompagnata al “mangiare”, può farci ingrassare inconsapevolmente. Tutto ciò perché il segnale tra lo stomaco e il cervello viene “disturbato” da queste attività e, quindi, lo stomaco stesso non manda il messaggio al cerebro facendogli notare che siamo SAZI. In realtà lo saremmo ma, in queste circostanze, il cervello è impegnato a non ascoltare lo stomaco, bensì a guardare la tv/lavorare/ecc…

Aggiungere salse/condimenti che rovinano il vostro cibo (sano)


L’esempio perfetto per questo punto è rappresentato da una bella insalatona, ordinata (o preparata) col solo fine di sentirci bene con noi stessi (“Sì, oggi mangio sano!”). C’è un problema che molte volte, però, non viene mai preso in considerazione: il condimento. Non è un segreto che condire l’insalata faccia benissimo (c’è un apporto maggiore di vitamine rispetto a quella scondita, seppur l’apporto calorico cresca in conseguenza) ma occhio a non esagerare. Mangiare verdure deve essere prima di tutto una scelta di salute, non di gusto.

Ps: diteglielo agli americani che oltre all’olio si divertono a condire le proprie insalate con cascate di formaggio,mayonese e salse varie.

Mangiare frutta in quantità clamorosa


In Estate la frutta rappresenta la salvezza per combattere caldo e afa insostenibili, ma occhio a ciò che andate ad introitare. Calorie e zuccheri sono in agguato ovunque se non state attenti. Studiatevi bene ciò che potete ingurgitare come la mela, il melone e i frutti di bosco. Evitate il mango (meglio dire “NON CONSUMATENE TROPPO”), le banane e le prugne: ad alte dosi corrispondono alti contenuti calorici. Ingrassare credendo di mangiare bene è doppiamente doloroso.

Essere disidratati


Bere fa molto bene per il proprio fisico, ma attenzione. Anche in questo caso, bere troppo o troppo poco può creare problemi. L’assunto generale è che bere abbastanza acqua (1.5 litri al giorno, a piccole dosi) aiuta a eliminare le tossine dal proprio corpo mantenendolo idratato. Non berne abbastanza, invece, fa sì che il proprio corpo lavori per il mantenimento del grasso corpore. Lo sapevate?

Effettuare la colazione errata


La leggenda dice che la colazione sia il pasto più importante della giornata e, proprio per questo, l’attenzione che dobbiamo rivolgerle, deve essere assolutamente prioritaria rispetto a ciò che stiamo già pensando di introitare a pranzo o a cena. Il problema principale delle colazioni è l’apporto di zucchero che segretamente si nasconde tra alcune marche di cereali accompagnate, inoltre, da grassi. Per questo dobbiamo stare attenti a scegliere le proprie marche evitando, magari, cerali con frutta secca e miele in quanto sono già portatori di zucchero e grassi. E’ bene
anche stare attenti alla porzione ed al tipo di latte che si vuole utilizzare. Il segreto migliore per una buona colazione? Circondarsi maggiormente di alimenti ricchi di proteine in modo tale da bilanciare l’apporto con gli zuccheri stessi, presenti ovunque quando si tratta di prodotti da consumare di prima mattina.

Usare piatti grandi


Sembra una barzelletta ma l’utilizzo di piatti grandi potrebbe essere il vero problema del vostro continuare ad ingrassare. Se la matematica non è una opinione in un piatto di maggiori dimensioni il contenuto di cibo può essere maggiore rispetto ad uno di minori dimensioni. Chi non la pensa così è il nostro cervello. Per la nostra mente un piatto PIENO rappresenta un piatto pieno; il cervello può essere ingannato utilizzando piatti diametralmente più piccoli (non troppo, sia chiaro). La sensazione di “pienezza” sarà la stessa ma, in realtà, state aiutando voi stessi a perdere quei kili che inconsapevolmente continuavano ad assillarvi.


Skuola | TV
Buone vacanze!

La Skuola Tv torna a settembre, nel frattempo continua a seguirci!

1 settembre 2020 ore 11:00

Segui la diretta