Gli 8 motivi per cui non bisogna perdersi Narcos

Redazione
Di Redazione

Narcos è una Netflix Original series che racconta le gesta criminali di Pablo Escobar: ecco otto motivi per non perdersela

"Narcos"
Narcos è uno dei Netflix originals di più grande successo, creata da Chris Brancato, Carlo Bernard e Doug Miro e disponibile su Netflix dal 28 agosto 2015. Questa serie ha come scopo principale raccontare la serie di eventi che portarono il giovanissimo Pablo Escobar dall'essere un piccolo contrabbandiere a divenire uno degli uomini più ricchi (e temuti) se non del mondo, perlomeno del continente americano. L'interprete di Pablo è Wagner Moura, un giovane ma bravissimo attore brasiliano.
Detto ciò ecco 8 motivi per cui non dovete assolutamente perdervi questa fantastica serie.

"Plata o Plomo"


Questa è una delle espressioni più ripetute nel film, che in spagnolo significa "soldi o piombo" e sono questi i metodi di persuasione utilizzati dal Señor Escobar. Sopratutto per quanto riguarda la parte del Plomo consiglio questa serie: le scene d'azione sono estremamente curate e gli effetti speciali sono realistici all'inverosimile. Narcos è sicuramente una serie nella quale il sangue scorre a dismisura, perfetta per gli amanti del genere;

Ricostruzione storica


Intendiamoci, il Cartello di Medellín che faceva capo ad Escobar non fu certamente attivo troppo tempo fa, si parla di un periodo intercorrente tra la seconda metà degli anni '80 e la prima degli anni '90. Eppure i veicoli, le armi, i vestiti e sopratutto la tecnologia sono cambiati in modo drastico in venticinque anni, per questo il regista, il brasiliano José Padilha, ha fatto sì che non ci siano, nella serie, elementi che possano far sospettare, anche minimamente, che l'ambientazione non sia quella del Sudamerica di due decadi e mezzo fa;

Musiche


Un'altra punta di diamante di questa serie consiste nel suo Soundtrack che contiene da classica musica colombiana al rock anni '80 passando per le cumbie sudamericane degli anni '90 più sfrenate.
Tutti i brani sono messi nel momento giusto, riescono a cogliere ogni climax, ogni istante che necessita quel tipo di armonie;

Trama


La trama di "Narcos" può inizialmente apparire semplice, ci si immagina la classica storia di buoni contro cattivi con in mezzo tante sparatorie eppure la serie riesce ad affrontare i temi più diversi sempre rimanendo coerente con il filone principale e, sopratutto, con la realtà storica dei fatti.

Personaggi


Di solito uno dei fini di una buona serie è quello di portare sullo schermo personaggi prima di tutto verosimili e legati da una chimica particolare, non voglio anticiparvi troppo perciò vi posso solo dire che Narcos ha raggiunto questi scopi più che egregiamente;

Pablo Escobar


Tra tutti i personaggi, ovviamente risalta quello di Escobar. I creatori, prendendo spunto dal vero Pablo, sono riusciti a plasmare un personaggio unico, a tutto tondo che raramente si è visto nel mondo dell'intrattenimento. Ma se il protagonista assoluto è un elemento così apprezzabile all'interno della serie ciò è in larga parte dovuto all'ineccepibile interpretazione di Moura;

Ambientazioni


L'America Latina è un luogo meraviglioso, sopratutto dal punto di vista naturalistico e infatti Narcos contiene riprese di panorami mozzafiato che colpiscono l'occhio di chiunque. Una splendida figura però la fanno anche le riprese urbane, crude e reali;

Dialoghi


Uno dei pregi più grandi di Narcos è rappresentato dai dialoghi, coinvolgenti, realistici e sopratutto mai scontati. Le armonie create all'interno di essi sono splendide, le parole taglienti e la musicalità tipica dell'America latina rendono i dialoghi il mezzo prediletto da Narcos per coinvolgere il pubblico.
Sicuramente c'è da dire che la maggior parte dei dialoghi della serie sono in spagnolo sottotitolato ma questo, a mio modesto avviso, non è un difetto ma un pregio di Narcos. Solo in spagnolo si possono cogliere certi suoni e la forza di certe parole, oltretutto i sottotitoli sono, nel ritmo con il quale sono mostrati, godibilissimi e non stancano lo spettatore.
Detto questo, aprite il vostro account Netflix (o createne uno) e gustatevi una delle epopee criminali più belle e al contempo terribili mai raccontate.

Skuola | TV
Buone vacanze!

La Skuola Tv torna a settembre, nel frattempo continua a seguirci!

1 settembre 2020 ore 11:00

Segui la diretta