Thanksgiving day: le curiosità sul giorno del Ringraziamento USA

lucy.t.997
Di lucy.t.997

Un’usanza prettamente americana è il Giorno del Ringraziamento, che cade ogni anno l’ultimo giovedì di novembre. E’ uno dei simboli dell’America e dell’orgoglio americano, festeggiato in tutto il paese, ma non solo, infatti è festeggiato anche a Porto Rico e in Canada, ma diversamente da quello americano, quello canadese cade il secondo lunedì di novembre. Ma vi siete mai chiesti quale sia la storia di questa festività e perché per gli americani è così importante?
Noi di Skuola.net vi sveliamo tutte le informazioni e i dettagli da sapere su questa importante tradizione.



Giorno del Ringraziamento: che cos'è e cosa si festeggia

Il Thanksgiving day ha avuto inizio in America già dall’inizio del diciassettesimo secolo, quando i pellegrini a bordo della Mayflower scelsero di emigrare dalla loro madre Patria, l’Inghilterra, per approdare nel Nuovo Continente. La decisione di questo spostamento si deve a motivazioni religiose, i 108 pellegrini erano di fede cristiana calvinista, e quindi perseguitati nel Regno Unito protestante. Arrivati quindi in America i pellegrini non avevano portato con loro provviste, se non qualche seme da piantare, ma l’inverno non riservò sconti, decimando i pellegrini e non favorendo la nascita del raccolto.
A coloro che erano sopravvissuti al rigido inverno vennero in soccorso i nativi americani, che mostrarono loro i prodotti giusti da coltivare sul territorio americano e quali animali allevare, rispettivamente granturco e tacchini. Dopo il duro lavoro degli inizi, i Pellegrini indissero un giorno di ringraziamento a Dio per l'abbondanza ricevuta e per celebrare il successo del primo raccolto. I coloni invitarono alla festa anche gli indigeni, grazie ai quali avevano potuto superare le iniziali difficoltà di adattamento ai nuovi territori, gettando le basi per un futuro prospero e ricco di ambiziosi traguardi.

Giorno del Ringraziamento: tradizioni e curiosità

Anche se questa festività è nata come tradizione religiosa, ormai è quasi più una festa pagana e laica, festeggiata da tutta l’America, indipendentemente dal credo religioso. E’ molto sentita e molto amata, è il giorno dell’anno in cui gli americani dicono grazie per ciò che hanno. E proprio per questo è tradizione festeggiare in famiglia, senza nessuno escluso, tutti riuniti davanti a una tavola colma di prelibatezze e imbandita a festa: grande protagonista è senza dubbio il tacchino, ormai il simbolo del Ringraziamento. Insieme al tradizionale tacchino, sulla tavola sono un must anche la salsa di mirtilli, le patate dolci e la torta di zucca. E dopo aver mangiato ci si sposta sempre tutti insieme davanti la televisione per vedere la consueta partita di football americano del Ringraziamento. In alternativa, o semplicemente dopo aver visto la partita, le famiglie, con vicini e amici si ritrovano nel cortile o al parco per disputare amichevoli partite di football tutti insieme.

Celebrazioni per il Thanksgiving

E se la già citata partita di football è un vero e proprio must per il giorno del Ringraziamento, di certo non è l’unica tradizione irrinunciabile per gli americani. Infatti l’ultimo giovedì di novembre tutte le strade delle città americane si tingono dei colori dell’autunno con striscioni, luci e addobbi per accogliere tutti i cittadini che si riversano in piazza per prendere parte o semplicemente osservare la tradizionale parata del Ringraziamento. Tutte le parate sono accompagnate, oltre che dalle folle in festa, anche da carri allegorici e dai giganteschi pupazzi gonfiabili che fanno il giro della città. Una delle parata più longeve, tradizionali e con più partecipazione è senz'altro quella di Macy, a New York. La Macy’s Parade, che prende il nome appunto da Macy, il più grande mall del mondo, parte da Central Park (79th Street) con palloni, cheerleader e marching band e sfila per le strade della Grande Mela fino a raggiungere la 6th Street, proprio nei pressi dei magazzini Macy’s, dove si conclude con un grandissimo concerto.
Altro gesto che ormai sta diventando tradizione ed è molto diffuso durante la giornata del Ringraziamento è il volontariato. Infatti moltissimi sono quelli che mettono da parte qualche porzione del loro pranzo abbondante per poi distribuirlo ai più bisognosi. Sono molti anche coloro i quali fanno richiesta per lavorare alle mense per i poveri quel giovedì.

Giorno del Ringraziamento: National Thanksgiving Turkey Presentation

John Fitzgerald Kennedy è stato il primo a dare il via a questa curiosa tradizione, nota come National Thanksgiving Turkey Presentation. Questa usanza prende luogo alcuni giorni prima il giorno del Ringraziamento, e consiste nella grazia, da parte del Presidente degli Stati Uniti, nei confronti di due tacchini, esonerati quindi dal finire al forno. E a partire dal 1989 uno dei tacchini graziati apre la parata sulla Main Street di Disneyland, poi entrambi vengono trasferiti nel ranch di Frontierland, nel parco stesso. Mentre più recente è l’invito rivolto a tutti i cittadini di votare il nome da dare ai due tacchini tramite un sondaggio pubblicato proprio sul sito della Casa Bianca. I due tacchini dello scorso anno erano stati chiamati Drumstick e Wishbone, mentre quest’anno sono stati battezzati Peas e Carrots.
Skuola | TV
Alessandro Montesi ospite della Skuola Tv!

Lo youtuber, amatissimo dai giovani, sarà ospite della nostra videochat! Non perdere la puntata!

13 dicembre 2018 ore 16:00

Segui la diretta